“Recondite armonie, musica in grotta”, il festival diffuso dell’Emilia-Romagna. Tango, jazz, world music

6
Musica in grotta

Tre concerti nel weekend da venerdì 20 a domenica 22 agosto

BOLOGNA – Tango, jazz, world music in dialogo con l’ambiente circostante. La musica che si diffonde all’interno di una fresca grotta, un luogo suggestivo e ancora più prezioso in questi tempi di forte calura: è in arrivo “Recondite armonie”, che da venerdì 20 a domenica 22 agosto ospiterà tre concerti nell’ex cava Marana di Brisighella (Ravenna – a 2 km circa da Brisighella direzione Riolo Terme, presso il parcheggio della grotta Tenaccia, Strada provinciale Monticino – Limisano).

L’iniziativa fa parte diFuori – Il festival diffuso dell’Emilia-Romagna’, e illustra nel migliore dei modi il significato dell’inedita rassegna, promossa dalla Regione Emilia-Romagna, che fino a ottobre interesserà vari luoghi del territorio regionale invitando ad ascoltare musica in contesti particolari, come appunto le grotte. Il progetto pilota riunisce in un unico palinsesto tanti eventi culturali e produzioni originali accomunate dalla caratteristica di essere programmate fuori dai perimetri urbani e in contesti di assoluto pregio paesaggistico e naturalistico della regione, coinvolgendo oltre 200 località per circa 700 eventi e circa 1.700 artisti.

Le tipologie di eventi previste sono i Landscape Concerts, un emozionante connubio fra arte e paesaggio naturale; gli History Concerts, una significativa immersione nella storia della regione; i Trekking Concerts, dove gruppi di camminatori accompagnati in totale sicurezza da guide esperte, incontreranno intimi concerti lungo antichi sentieri, boschi, pievi, cascate e crinali; i Trekking urbani, finalizzati alla scoperta o alla riscoperta di luoghi d’arte (chiese, edifici storici, cimiteri monumentali, musei etc..) attraverso la musica.

“Non semplici eventi musicali ma momenti di incontro fra le persone e la bellezza dei nostri territori”, come li ha definiti l’assessore alla Cultura della Regione Mauro Felicori.

Ma soprattutto l’occasione per un’esperienza unica, per godere in questo caso oltre che di buona musica anche del fresco della grotta, che mantiene una temperatura media di circa 18 gradi. E’ consigliato, per poter assistere ai concerti in comodità, indossare un abbigliamento adeguato e di organizzarsi autonomamente per le sedute con teli o cuscini.

Recondite Armonie è realizzata dalla Scuola di Musica “G. Sarti” in collaborazione con Angelo Pescarini Scuola Arti e Mestieri, Parco Regionale della vena del Gesso, Comune di Brisighella, Ente Parchi e Biodiversità Romagna./CL