Question Time, chiarimenti sulla campagna vaccinale

10

BOLOGNA – L’assessore Giuliano Barigazzi ha risposto alla domanda d’attualità del consigliere Giulio Venturi (Lega Bologna per Salvini premier) sulla campagna vaccinale. La risposta è stata letta dall’assessore Elena Gaggioli.

La domanda del consigliere Venturi
“Premesso che da notizie stampa si è appreso che l’Ausl di Bologna sta organizzando per il mese di agosto una campagna straordinaria di vaccinazione sul territorio, utilizzando i propri mezzi mobili, al fine di convincere gli indecisi a immunizzarsi dal Covid; chiede: al Sindaco e all’Assessore competente in materia di sanità maggiori dettagli sull’operazione. In particolare quanti mezzi verranno messi in campo e in quali zone della città; a quali fasce di età e categorie l’amministrazione ha intenzione di rivolgersi; quali argomentazioni verranno utilizzate e quali incentivi proposti per convincere la popolazione a vaccinarsi”.

La risposta dell’assessore Barigazzi letta dall’assessore Gaggioli
“Gentile Consigliere,
come abbiamo già avuto occasione di ribadire, il vaccino è l’arma più efficace contro il Covid-19, e per questa ragione l’obiettivo fondamentale da raggiungere è immunizzare tutte le persone vaccinabili.

La Regione Emilia-Romagna ha dato indicazioni precise alle aziende sanitarie e ogni territorio sta mettendo a punto le proprie iniziative. Per quanto riguarda la nostra città e l’area metropolitana che rientra nel bacino di riferimento dell’Azienda Usl di Bologna, entro la fine di luglio nella Conferenza territoriale sociale e sanitaria metropolitana (Ctssm) di Bologna l’Azienda presenterà le iniziative e i dettagli di questa ulteriore fase della campagna vaccinale che, per dare ancora più impulso alle somministrazioni, cercherà di raggiungere le persone vaccinabili che ancora per molteplici ragioni non hanno ancora ricevuto il siero anti-Covid. Come avviene sempre, tutte le decisioni che verranno prese nella sede della Ctssm verranno puntualmente comunicate”.