Quarti di finale: Scandiano alla prima domani a Breganze

13
foto di Alberto Bertolani dei due Barbieri del match, Lorenzo rossoblu e Ettore in rossonero

SCANDIANO (RE) – Scandiano è la tra migliore otto che si giocherà le sue carte per entrare tra le migliori quattro, cioè tra le semifinaliste della Coppa Italia A2. Una straordinaria rimonta per i ragazzi di Alessandro Cupisti che li ha fatti volare sino alla prima posizine nel girone A, a pari punti col Modena ma con una migliore differenza reti generale. Una rimonta segnata da un perfezionamento della difesa, che aveva subito nelle prime quattro gare 21 reti ma che nelle seconde quattro, sono drasticamente calate a 7, mentre le reti subite sono state rispettivamente 21 e 20. Un cambio di passo evidente partito a metà ottobre e che ha segnato il resto del girone, firmando la migliore difesa ed il quarto miglior attacco. Spicca il lavoro sui due portieri, spicca il lavoro sulla difesa e spicca il lavoro in attacco, dove se nella prima parte Busani ha segnato buona parte delle 11 reti, poi Ehimi e Deinite con 9 reti hanno fatto il resto, insieme a tutto il resto del team, dalle cinque reti di Barbieri, alle tre di Uva e le due di Stefani e Roca. Un gruppo che si è permesso ora la possibilità di affrontare il VenetaLab Breganze, indubbiamente una delle massime favorite al passaggio in prima categoria. Arrivano da un lungo tour de force per recuperare un mese di partite, in cui hanno sempre giocato ogni tre giorni e hanno sofferto anche due infortuni tra cui il capitano Costenaro, ma è lecito aspettarsi la squadra al completo, compreso l’assente dell’ultima partita il bomber argentino Torres, per il primo dei due scontri diretti. E’ un team sostanzialmente giovane come quello rossoblu, dove Dal Santo e Costenaro sono i due uomini faro in difesa e non solo. Tante le carte a disposizioni in attacco, da Torres all’azzurrino Barbieri, dall’esperto Dalla Valle ad Agostini, passando per Battaglin e l’azzurrino Volpe. E due portieri emergenti come Zen ex Trissino e Zanfi ex Roller Bassano che ne fanno un team, condotto dall’argentino Perea, molto dinamico ed anche astuto nell’ultima fase d’attacco. Scandiano ritrova Busani dopo due settimane di stop ma in generale la condizione della squadra è piuttosto buona. Il match non avrà pubblico per il problema di indisponibilità del palazzetto di Breganze e sarà orfana di due tifoserie molto attente alle vicende delle due squadre. Era già prevista infatti la trasferta dei tifosi rossoblu in terra veneta, ma con le locali restrizioni non potranno essere presenti ma saranno presenti insieme a distanza per sostenere la squadra.

La partita sarà trasmessa in alta definizione su youtube a questo indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=eDfEv-dYi_Q ed i consueti aggiornamenti ufficiali su hockeypista.fisr.it

I convocati rossoblu: il numero 10 Filippo Dimone e 1 Matteo Vecchi in porta; con il numero 5 Nicolò Busani, il 6 Andrea Stefani, il 7 Davide Deinite, il 9 Alex Roca, il 19 Peter Ehimi, il 29 Lorenzo Barbieri, il 75 Alessandro Uva e Diego Vaccari  – Allenatore Alessandro Cupisti

SETTORE GIOVANILE

Prima vittoria all’esordio dell’Under 15 di Nicolò Busani grazie alla vittoria per 17-1 contro il Pesaro che era al primo posto con sei punti in tre gare. Una buonissima prova corale dove hanno segnato sei reti Busani, cinque per Montanari, quattro per Ranati e due per Montecroci. Anche ieri sera nella seconda giornata contro il Modena, i rossoblu si sono imposti per 10-2: ancora Busani con 3 gol, doppiette per Montanari, Montecroci e per la giovanissimi Rebecca Depietri che sarà il via oggi con la squadra femminile proprio del Modena, ed uno per Ranati. In Classifica ora lo Scandiano è al primo posto insieme a Modena e Pesaro, entrambe battute, a punti sei con due gare giocate.

R.H.SCANDIANO UNDER 15- PESARO = 17-1

Roller Scandiano: Francia, Busani R (C), Ranati, Motanari, Montecroci – Barbieri S, Depietri, Giglioli – All. Busani

Pesaro: Tomassini, Boniolo J (C), Gasparini, Boniol S, Hazil – Moroni – All. Barberi

Marcatori Scandiano: 6 per Busani, 5 per Montanari, 4 per Ranati, 2 per Montecroci

R.H.SCANDIANO – AMATORI MODENA = 10-2

Scandiano: Francia, Busani R, Ranati, Montanari, Montecroci – Depietri E, Gilioli – All. Busani N

Modena: Manzo, Cristoni, Ombelli, Malagoli, Messora – Ferrari, De Gennaro – All. Malagoli D

Marcatori Scandiano: 3 per Busani, 2 per Montanari, Montecroci e Depietri, 1 Ranati

Sarà in pista anche domenica alle ore 10:30 al PalaPietri di Correggio contro la capolista con sei punti in tre gare.

Convocati: Samuele Barbieri, Riccardo Busani, Rebecca Depietri, Mattia Francia, Jacopo Gilioli, Stephan Montanari, Tommaso Montecroci, Sara Moufid, Carlalberto Ranati – Allenatore: Nicolò Busani

Nel weekend scorso in pista anche l’Under 11 di Catia Ferretti che ha impattato 1-1 nella terza giornata. Dopo tre giornate lo Scandiano è alterzo posto con tre punti, ancora da imbattuta come Correggio 9 punti e Pesaro 6 punti.

PICO – R.H. SCANDIANO = 1-1

Pico: Lonighi, Cappello, Truzzi (C), Rezzaghi E, Rezzaghi D

Scandiano: Depietri V, Ravazzini, Cozzolino, Zanni, Luisetti (C)

Marcatori: 1t: 4’35” Lonighi (P) – 2t: 10’38” Zanni (S)