“Punto di facilitazione” operativo per il supporto all’uso di dispositivi elettronici

16

Da mercoledì 25 marzo 2020 sarà contattabile dalle 9 alle 12 dal lunedì al giovedì

FERRARA – Leggere ebook, cercare informazioni con i motori di ricerca come Google Bing o Yahoo, mandare email, prendere dimestichezza con l’uso dei social network. Sono queste alcune delle tante attività che è possibile fare online utilizzando un computer o un cellulare smartphone.

Per chi non ha familiarità con l’uso dei dispositivi elettronici o vuole fare attività per le quali servono specifiche competenze, da domani, mercoledì 25 marzo 2020, riprenderà l’attività dello sportello a distanza “Punto di Facilitazione” organizzato da Laboratorio Aperto ex Teatro Verdi.

Il servizio sarà operativo dalle 9 alle 12 dal lunedì al giovedì e ci si potrà mettere in contatto tramite telefono, messaggio con Messenger o con una videochiamata. Il servizio è gratuito.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori – Mercoledì 25 marzo 2020 dalle 9 riprenderà l’attività di Punto di Facilitazione, che sarà attivo on-line, per tutti i cittadini che vogliono usufruire del servizio restando a casa.

Si ricorda che il “Punto di Facilitazione digitale” è uno sportello che ha lo scopo di supportare e affiancare i cittadini di tutte le età che hanno poca dimestichezza nell’uso dei propri dispositivi digitali.

Il servizio sarà disponibile dalle 9 alle 12 dal lunedì al giovedì e le modalità di accesso sono diverse:
– tramite chat di facebook, scrivendo un messaggio al Laboratorio Aperto Ferrara,
– connettendosi a una videochiamata direttamente al link https://meet.google.com/zce-rock-qzc
– tramite telefono, chiamando il numero 0532 861597 (numero Segreteria Cidas) per essere ricontattato al più presto dall’operatore.

Tutte le informazioni sul sito www.laboratorioapertoferrara.it e sulla pagina Facebook Laboratorio Aperto Ferrara