‘Pulizie di Primavera’

19
PARMA – Presentata oggi in conferenza stampa l’iniziativa ‘Pulizie di Primavera‘ che vede il Comune di Parma, in collaborazione con ANAS, Provincia e Iren, ancora una volta unite in progetti volti a migliorare la nostra città e a sensibilizzare i cittadini alla cura del bene comune.
Un progetto composto da più azioni volte non solo alla pulizia straordinaria sulle dorsali principali di accesso alla città ma anche al coinvolgimento, in un secondo momento, dei privati, delle Associazioni di Volontariato e delle Associazioni di Agricoltori che saranno chiamate ad aderire al patto di collaborazione per la cura e la manutenzione di altre aree del Comune.
Alla conferenza stampa erano presenti Federico Pizzarotti, Sindaco di Parma, Tiziana Benassi, Assessora alle Politiche di Sostenibilità Ambientale, Nicoletta Paci, Assessora alla Partecipazione e ai Diritti dei cittadini, Sebastiano Pizzigalli, Consigliere Incaricato Politiche agricole, Diego Rossi, Presidente della Provincia, Giovanni Bertocchi, Consigliere Delegato Viabilità, Eugenio Bertolini, AD Iren Ambiente e Salvatore Cavalli, Capo Centro Manutenzione B – Anas Emilia Romagna.
“Parte un progetto virtuoso condiviso tra Enti che vuole da un lato attuare nuovamente un’azione straordinaria di pulizia delle nostre strade di accesso alla città, dall’altro vuole rinnovare il messaggio alla cittadinanza dell’importanza del rispetto dell’ambiente. – ha introdotto il Sindaco Pizzarotti Ci arrivano tante richieste di cittadini che vorrebbero attivarsi in supporto agli Enti per ripristinare aree della città in cui sono presenti rifiuti ed ora riusciremo a farlo in maniera coordinata”.
Presente alla conferenza il Presidente della Provincia Diego Rossi che ha elogiato l’iniziativa:” La proposta ci è piaciuta subito e abbiamo messo a disposizione le nostre forze. La pulizia riguarderà anche alcuni tratti provinciali e metteremo a disposizione il nostro personale. Daremo un messaggio importante di cura e attenzione all’ambiente e lotta al degrado”.
All’assessore Tiziana Benassi il compito di descrivere le fasi di attuazione del progetto che oltre ad essere uno strumento per rendere ancora più efficace l’azione coordinata degli Enti “vuole essere una call to action per sensibilizzare i cittadini alla cura e al mantenimento del bene comune”.
Apriremo un bando attraverso il regolamento di Cittadinanza Attiva che darà la possibilità sia a privati e associazioni che vorranno dare la loro disponibilità a sostenere le azioni di pulizia di aree della città, di farlo in modo coordinato. Spesso riceviamo richieste da parte di cittadini che vorrebbero prendersi cura di spazi ed ora, attraverso il patto, potranno farlo in modo coordinato” ha sottolineato l’assessora Nicoletta Paci.
Pizzigalli Sebastiano, Consigliere Incaricato alle Politiche Agricole, ha sottolineato il valore dell’iniziativa in quanto: “oltre ai cittadini, coinvolge le aziende in chiave propositiva e non vessatoria. Le aziende agricole in particolare, danneggiate da pochi incivili che gettano rifiuti nei fossi e sui campi adiacenti, potranno collaborare con Iren e con i cittadini volontari per ripulire queste aree”.
“Il ruolo di Iren Ambiente è quello di supportare gli Enti nel rendere la città più pulita e bella agli occhi anche di coloro che la percorrono anche in auto” ha detto Eugenio Bertolini, AD Iren Ambiente.
Anas è lieta di prendere parte a questa collaborazione che ha anche lo scopo di contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti e di garantire decoro alle strade e sicurezza alla circolazione. L’iniziativa ‘Pulizie di primavera’ indica l’attenzione verso il territorio ed i cittadini ed è la dimostrazione di come la cooperazione tra enti territoriali e imprese locali possa essere fattiva ed efficace; per questo ringraziamo il Comune di Parma, la Provincia di Parma e Iren”, ha dichiarato Salvatore Cavalli, capo centro manutenzione della Struttura Territoriale Emilia Romagna.
Gli operatori incaricati si occuperanno della raccolta dei rifiuti sulle banchine stradali e nei fossati attuando una pulizia straordinaria dei fossi lungo le strade di accesso alla città.
Verrà lanciata una ‘call to action’ per coinvolgere i privati e il mondo delle associazioni in un vero e proprio patto di collaborazione che permetterà a chiunque volesse rendersi utile per salvaguardare e curare il bene comune di poterlo fare.
La call verrà lanciata sulla sezione Cittadinanza attiva del Portale del Comune di Parma.
Foto: Pizzarotti Benassi Paci Pulizie di Primavera