Provincia di Modena: Serramazzoni, oltre 50 musicisti iscritti al concorso del Festival della fisarmonica

SERRAMAZZONI (MO) – Saranno oltre 50 i musicisti, provenienti da tutta Italia, che parteciperanno al Concorso internazionale di fisarmonica e composizione musicale “Bruno Serri” in programma nel prossimo fine settimana a Serramazzoni.
Le esibizioni dei concorrenti, aperte al pubblico, si svolgono sabato 20 luglio al Centro Pineta, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 19, e domenica 21 dalle 10 alle 13; alle 17.30 si svolge il Gran galà e la proclamazione dei vincitori nelle diverse categorie (folk, varietee, classica e fisarmonica elettronica) che oltre al premio avranno l’opportunità di partecipare a festival internazionali in Russia, Spagna e Ungheria, grazie alla collaborazione con Festival & contest.
Il Festival, arrivato alla terza edizione, è promosso dal Comune, in collaborazione con il Salotto culturale Aggazzotti e con il sostegno della Regione Emilia Romagna e della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.
Il concorso è preceduto durante la settimana da una serie di eventi musicali: dopo il concerto, martedì 16 luglio, con Sabrina Gasparini, voce, e Claudio Ughetti, fisarmonica, dedicato a Gabriella Ferri, mercoledì 17 luglio al Centro Pineta (ore 21) è in programma lo spettacolo sul tango di Fabrizio Mocata.
Il festival è dedicato a Bruno Serri, maestro di musica di Serramazzoni che ha avviato decine di ragazzi, tra cui il fisarmonicista Tiziano Chiapelli, musicista di livello internazionale, che si esibirà venerdì 19 luglio con il suo ensemble al Centro Pineta (ore 21 ingresso gratuito).
Chiapelli, inoltre, è il promotore, insieme al Comune, della Scuola di musica Bruno Serri, progetto dai cui nasce il Concorso dedicato ai giovani e alle band.
«L’obiettivo – sottolinea Sabina Fornari, vice sindaco con delega al turismo – è promuovere la musica tra le nuove generazioni, offendo ai turisti un’occasione di svago all’insegna della musica, nell’ambito del Luglio serramazzonese».
Il programma del Festival prevede, sempre venerdì 19, a Lama Mocogno l’esibizione allo Spazio rotonda all’aperto (ore 21) della Fisorchestra Armonia composta 24 musicisti diretti da Mirko Satto che replicherà lo spettacolo sabato 20 (ore 21) al Centro Pineta di Serramazzoni, al termine delle esibizioni dei partecipanti al concorso.

Le serate del “Luglio serramazzonese”. Musica a Rocca S. Maria, l’incontro con Vittorio Sgarbi

Il Festiva della fisarmonica fa parte del cartellone della prima edizione del “Luglio serramazzonese”, un programma di eventi che prosegue da venerdì 19 a domenica 21 luglio con il Festival del letame al caseificio Santa Rita di Pompeano, mentre sabato 20, alle ore 20,30, parte dal santuario di Serramazzoni una escursione notturna a Faeto; domenica 21 è dedicata alla mountain bike con il “Serra ronda mtb day” in piazza della Repubblica e lungo i sentieri del comune; in serata, sempre domenica, al Centro Pineta, dopo le premiazioni del concorso del festival della fisarmonica, alle ore 21 c’è il concerto tributo a Lucio Dalla con la band composta da Maurizio Toffanetti, voce, Luca Vaccari, chitarra, Mario Dondi, basso, e Dino Dardagna.
Tra i prossimi eventi spiccano giovedì 25 luglio, sempre al Centro Pineta (ore 21) la serata dedicata al ballo liscio e alle musiche dagli anni 60 agli anni 80 con l’orchestra di Davide Salvi; sabato 27 luglio il concerto nella suggestiva cornice della pieve romanica di Rocca Santa Maria, nell’ambito della rassegna “Note e arte nel romanico”; venerdì 26 luglio, al Centro Pineta di Serramazzoni (ore 21) i Voxtone propongono un viaggio musicale tra le più belle colonne sonore del grande cinema; sabato 27 c’è lo spettacolo comico di Maria Pia Timo e martedì 30 la chiusura con Vittorio Sgarbi che parlerà dell’arte del Novecento da Lucio Fontana a Piero Guccione.