Provincia di Modena: Serramazzoni, al via il “Luglio serramazzonese”

111

Incontri, concerti e il festival della fisarmonica

MODENA – Musica, incontri, gastronomia, concerti nella pieve romanica di Rocca Santa corsi di avviamento alla mountain bike, escursioni guidate. Per i turisti e residenti di Serramazzoni sarà un’estate all’insegna dell’intrattenimento per tutte le età, della cultura e della scoperta delle bellezze del territorio.
Il Comune, in occasione del via della stagione turistica estiva, promuove la prima edizione del “Luglio serramazzonese”, un cartellone di eventi che prende il via lunedì 1 luglio con il concerto tributo ai Queen per culminare nel fine settimana dal 19 al 21 luglio con il Festival internazionale della fisarmonica e terminare martedì 30 luglio con l’incontro con il critico d’arte Vittorio Sgarbi.
Il cartellone è promosso con la collaborazione del Salotto culturale Aggazzotti di Modena, la Fondazione Cassa di risparmio di Modena e la Regione Emilia Romagna.
«Quest’anno abbiamo programmato praticamente un evento ogni sera – sottolinea Guido Bartolacelli, sindaco di Serramazzoni – per rispondere alle esigenze dei turisti che ormai scelgono i luoghi dove strascorrere le vacanze anche in base all’offerta culturale e di intrattenimento e a quelle dei residenti e del commercio locale che intendiamo valorizzare», mentre Sabina Fornari, vice sindaco con delega al turismo parla di «una scommessa per valorizzare il territorio che ha tanto da offrire ai turisti. Per il Comune si tratta di uno sforzo organizzativo notevole che segna un salto di qualità che ci auguriamo sarà apprezzato dalle famiglie».
Buona parte degli eventi si svolgeranno al Centro Pineta con occasioni di svago e intrattenimento praticamente tutti i giorni ed eventi nei fine settimana.
Tutti i lunedì e mercoledì si balla dal liscio con le migliori orchestre ai balli di gruppo ai latini; al mercoledì sono previsti i corsi sull’uso della mountain bike per ragazzi dai 6 ai 17 anni curati dall’associazione Sport e benessere; tutti i giovedì sera saranno dedicati ai bambini con le proposte di “Giocolandia” tra baby dance e giochi; poi ci sono le tradizionali sagre di Selva (6 e 7 luglio) e di Serramazzoni (13 e 14 luglio), il mercatino creativo in piazza repubblica tutti i venerdì.
Tutte le informazioni e il calendario completo sono disponibili nel sito del Comune e al servizio turistico e culturale.

Gli appuntamenti nei week end dal tributo ai Queen all’incontro con Vittorio Sgarbi

Il cartellone del “Luglio serramazzonese” prende il via lunedì 1 luglio al centro Pineta di Serramazzoni (ore 21) con il concerto tributo ai Queen.
Tra gli eventi dei fine settimana successivi spiccano, sabato 6 nella frazione di Selva, la serata dedicata alla pizzica e alla taranta, mentre domenica 7 c’è la “Serra country mania” in piazza Tasso e piazza Repubblica; sabato 13 e sabato 27 sono in programma due concerti nella suggestiva cornice della pieve romanica di Rocca Santa Maria nell’ambito della rassegna “Note e arte nel romanico”.
Da lunedì 15 prende il via il Festival della fisarmonica “Bruno Serri” che prosegue nel fine settimana.
Da venerdì 19 a domenica 21 luglio al caseificio Santa Rita di Pompeano si svolge il Festival del letame con conferenze, corsi e cibi biologici, mentre sabato 20, alle ore 20,30, parte dal santuario di Serramazzoni una escursione notturna a Faeto; domenica 21 è dedicata alla mountain bike con il “Serra ronda mtb day” in piazza della Repubblica e lungo i sentieri del comune.
Venerdì 26 luglio, sempre al Centro Pineta (ore 21) i Voxtone propongono un viaggio musicale tra le più belle colonne sonore del grande cinema; sabato 27 c’è lo spettacolo comico di Maria Pia Timo e martedì 30 la chiusura con Vittorio Sgarbi che parlerà dell’arte del Novecento da Lucio Fontana a Piero Guccione.

Il festival della fisarmonica dal 15 al 21 luglio i concerti e il concorso

Serramazzoni dedica una intera settimana alla fisarmonica. Da lunedì 15 a domenica 21 luglio, nell’ambito del “Luglio serramazzonese”, si svolge la quarta edizione del Concorso internazionale di Fisarmonica e composizione musicale per fisarmonica “Bruno Serri”, il maestro di musica di Serramazzoni che ha avviato decine di ragazzi tra cui il fisarmonicista Tiziano Chiapelli, musicista di livello internazionale, promotore insieme al Comune della Scuola di musica Bruno Serri a Serramazzoni alla quale partecipano quest’anno oltre 50 ragazzi.
Il programma si apre lunedì al Centro Pineta (dove si svolgeranno tutti gli appuntamenti) proprio con un concerto degli allievi della scuola per proseguire martedì 16 con il concerto tributo a Gabriella Ferri, che vede protagonisti Sabrina Gasparini, voce, e Claudio Ughetti alla fisarmonica; mercoledì 17 la serata è incentrata sul tango con Fabrizio Mocata, mentre giovedì 19 luglio si esibisce Tiziano Chiapelli con il suo gruppo.
Sabato 20 parte il concorso con le esibizioni aperte al pubblico dei concorrenti dalle 10 alle 19 e il concerto finale alle 21 con 24 artisti che propongono un repertorio dal folk alle colonne sonore; domenica 21 alle 17.30 c’è il finale con Gran galà dei vincitori.
L’iniziativa è promossa dal Comune, in collaborazione con il Salotto culturale Aggazzotti e S.a.i universitaria per la filosofia e le scienze della musica, con il sostegno della Regione Emilia Romagna e della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.
Nell’ambito del festival sono previsti anche due appuntamenti: il prologo a Fanano il 13 luglio in piazza Corsini, con il concerto dedicato al tango di Sabina Gasparini, voce, Gen Llukaci, violino, e Claudio Ughetti; a Lama Mocogno venerdì 19 luglio (ore 21 allo spazio rotonda) con la Fisorchestra armonia diretta da Mirko Satta.