Provincia di Modena: Samone di Guiglia, cede tratto della sp 26 per frana, senso unico

provincia_di_modena-stemmaMODENA – A Guiglia lungo un tratto della strada provinciale 26, vicino alla frazione di Samone, si è verificato il parziale cedimento del fondo stradale causato dallo smottamento a valle del terreno sottostante.

I tecnici del servizio provinciale Viabilità hanno effettuato un primo intervento di messa in sicurezza per consentire il transito a senso unico alternato, con velocità massima 30 chilometri orari, in vista dei lavori di ripristino quando la situazione si sarà stabilizzata; si raccomanda prudenza nell’avvicinarsi alla zona.

A causa dei danni al fondo stradale provocato dal maltempo dei giorni scorsi in Appennino permangono le restrizioni alla circolazione con senso unico alternato tra Montefiorino e Frassinoro lungo la provinciale 486 in tre punti, sulla provinciale 34 a Montese vicino a Castelluccio, lungo la provinciale 623 del passo Brasa in due tratti vicino al centro abitato di Zocca e in un tratto al confine con il territorio bolognese; lungo la provinciale 324 del passo delle Radici tra Sestola e Roncoscaglia e nel territorio di Prignano sulla provinciale 19 vicino alla frazione di Castelvecchio, sulla provinciale 24, vicino a Saltino, e lungo la provinciale 23.

Resta chiusa, invece, la provinciale 26 vicino Castagneto di Pavullo per il cedimento del fondo stradale causato da una frana.