Provincia di Modena: premio Zocca giovani, sospesa l’edizione del 2020

28

Torna nel 2021 con una edizione ampliata e doppio vincitore

provincia_di_modena-stemmaMODENA -Il premio letterario Zocca giovani, dedicato agli autori under 35, quest’anno non si svolgerà; tornerà nel 2021 con un programma ampliato. Lo hanno deciso gli organizzatori, in accordo con il Comune, a causa delle difficoltà dovute alle limitazioni contro la diffusione del Covid-19 che di fatto, spiega Licia Beggi Miani, curatrice della manifestazione, «rendono impraticabili le peculiarità della manifestazione che punta a valorizzare la lettura e la diffusione del libro sul territorio, attraverso il coinvolgimento del pubblico, delle scuole e dei giovani anche nella valutazione delle opere in concorso e sugli incontri con gli autori. Abbiamo così deciso di puntare sull’edizione del 2021 alla quale parteciperanno anche gli autori che avevamo già selezionato nei mesi scorsi per l’edizione di quest’anno».

La giuria di esperti, infatti, presieduta da Marco Santagata e composta, tra gli altri, da Alberto Bertoni, poeta e docente universitario, aveva selezionato come finalisti del premio 2020 Emanuele Altissimo, Giulia Ciarapica ed Eleonora Caruso, i quali parteciperanno di diritto alla prossima edizione che avrà così otto scrittori in gara e due vincitori.

La formula del premio, alla base del successo della manifestazione, prevede anche una giuria popolare che, oltre a incontrare gli autori in eventi pubblici, condivide i libri selezionati, distribuiti in prestito gratuito sia nella biblioteca comunale che in tanti esercizi commerciali come edicole, negozi, alberghi e ristoranti del territorio zocchese, «situazioni queste – aggiunge la curatrice – oggi improponibili per la situazione attuale di sicurezza sanitaria, conseguente alla pandemia da Covid 19, e le disposizioni di sicurezza. Inevitabile la decisione della sospensione e del rinvio al 2021 che sarà un’edizione straordinaria con un doppio incontro con gli autori a luglio e con la premiazione di due vincitori per confermare che Zocca continua a rappresentare una vetrina della letteratura giovane contemporanea e ribadire la centralità del libro tra le proposte culturali offerte dal Comune».

Lo scorso anno, alla tredicesima edizione, hanno partecipato circa 650 lettori, oltre a gruppi giovanili e studenti del liceo “Muratori-San Carlo” di Modena, dell’istituto “Spallanzani” di Montombraro e dell’istituto “Benini” di Melegnano che hanno espresso le proprie preferenze, premiando come vincitrice Carolina Orlandi con il libro “Se tu potessi vedermi ora”, edito da Mondadori.