Provincia di Modena: Fanano, il 9 e 10 luglio prima edizione del “Gaia festival”

9

Sostenibilità e cura del pianeta tra passato e futuro

MODENA – Un appuntamento nuovo, proiettato al futuro, ma con la cura del pianeta tipica del passato. A Fanano sabato 9 e domenica 10 luglio, è tempo di Gaia Festival, evento organizzato da Ortika Clothing con Comune di Fanano e l’ufficio turistico con Terra Nuova edizione che sarà media partner dell’evento.

La vicesindaca di Fanano Paola Guiducci ha dichiarato che «Crediamo molto in questo evento. Sarà una prima edizione ma vedo un programma già articolato e pieno di iniziative. Penso che nel futuro dovremo sempre avere un rapporto più stretto e amichevole con l’ambiente e queste iniziative non fanno altro che aumentare la sensibilità alla sostenibilità».

Sabato 9 luglio si aprirà la due giorni con il convegno “dialoghi sostenibili” dedicato alla sostenibilità ed al benessere: spunti, riflessioni ed opportunità, per iniziare a guardare il mondo da una nuova prospettiva. Interverranno come relatori: Paola Guiducci, vicesindaca di Fanano, Giuseppe Vignali, direttore parco nazionale dell’Appennino Tosco emiliano e Stefania Benvenuti dell’università degli studi di Modena e Reggio Emilia e altri relatori che porteranno la propria esperienza sempre in tema di sostenibilità.

Alle 15 ci sarà il workshop “una montagna di erbe”, organizzato dal dipartimento scienze della vita dell’univeristà di Modena e Reggio, a cui parteciperà anche il Comune di Fanano, la Regione Emilia-Romagna, il Gal antico Frignano e Appennino Reggiano, l’ente parchi Emilia Centrale, l’istituto Spallanzani Monteombraro di Zocca e Fippo, la federazione italiana piante officinali. Il tema del workshop sarà la produzione e trasformazione delle piante officinali in Appennino in possibilità, prospettive e condizioni.

Alle 15.30 invece ci sarà al parco Roma un laboratorio per bambini sulla comunicazione intuitiva con gli animali, a cura di Andrea Contri, fondatore di Animal talk italia.

Alle 17.00 ci sarà il laboratorio per adulti “la comunicazione intuitiva con gli animali”, sempre a cura di Andrea Contri e alle 18.30 si terrà la SOSfilata, sfilata di moda sostenibile, in piazza Corsini a Fanano, organizzata da Ortika clothing con capi di “Ortika clothing”, “Contri” di Benedetta Contri, “Accarrino italy“ di Valentina Mazzamurro e la sfilata dei più piccoli a cura del marchio Solonato di Francesca Paganelli. Il gruppo “musica alchemica” accompagnerà la sfilata. Alle 21,30 ci sarà l’appuntamento alla scoperta di angoli nascosti di Fanano con “Fanano insolita”, passeggiata notturna alla scoperta degli antichi borghi di Fanano accompagnati dalle lanterne delle vestali.

Domenica 10 luglio si parte alle ore 10.00 in piazza Corsini con il laboratorio di erborizzazione a cura di Ida Garbari, sul riconoscimento e raccolta di erbe edibili spontanee, mentre alle ore 11.30 si terrà un laboratorio di nature theraphy a cura di Anna Lisa Lugari, con l’obiettivo di “entrare in uno spazio-tempo in cui sperimentare una profonda connessione con Madre terra, con noi stessi e con gli altri in un’esperienza immersiva nella natura”.

Alle 16 si terrà il talk show “un ponte tra i cuori” che si terrà nel giardino della canonica di San Silvestro. Interverranno come relatori Enrico Santi, antico mugnaio di Fanano, Rino Monari, ultimo tessitore e Giuseppe Resmini con la sua esperienza storica delle invenzioni del medioevo.