Prosegue il Festival di Resistenza domenica 17 luglio a Casa Cervi con i musicisti de La Toscanini

18
Udine, 15-12-2019 – Premio Giovani Realtà del Teatro 2019 – Civica Accademia d’Arte drammatica Nico Pepe – “PRESENTE!” – Emilia Romagna – regia collettiva della compagnia “Chièdiscena”; attori: Davide Albanese, Camilla Bertinato, Diego Delfino, Marcella Faraci, Giorgia Forno, Carlo Golinelli, Giuspeppe Monastra, Michele Onori, Marina Scordino – Foto © 2019 Alice BL Durigatto / Phocus Agency

GATTATICO (RE) – Prosegue negli spazi esterni di Casa Cervi domenica 17 luglio la 21^ edizione del Festival di Resistenza, rassegna di teatro civile contemporaneo, ideata e promossa da Istituto Alcide Cervi insieme a Boorea Emilia Ovest, con il sostegno di Proges e Conad, con i patrocini di Regione Emilia-Romagna, Provincia di Reggio Emilia, Provincia di Parma, Comune di Parma, Comune di Reggio Emilia, Restate, Comune di Campegine e Comune di Gattatico, Fondazione I Teatri di Reggio Emilia, Ermo Colle, Arci.

Alle ore 21.10 la serata si aprirà con i musicisti de La Toscanini che eseguiranno “Sguardi sul tempo presente” con la voce narrante di Marco Fragnelli. Un’iniziativa, fra musica e teatro, realizzata in collaborazione con la Fondazione Arturo Toscanini.

A seguire, alle ore 21.30, Traverso Teatro presenta “Presente!” di e con Davide Albanese, Diego Delfino, Marcella Faraci, Giorgia Forno, Giuseppe Monastra, Michele Onori, Martina Scordino, musiche originali di Simone Matteucci e Francesco Fioretti.

Lo spettacolo – vincitore del Premio alla produzione Scintille 2020 e del Premio Giuria Giornalisti Omero Antonutti al Premio Nazionale “Giovani realtà del teatro 2019” – riavvolge il nastro della vita e mostra come è andata o come sarebbe potuta andare. Giovani uomini e donne si raccontano, tra il ricordo del passato e la prospettiva sul futuro, trascinando lo spettatore in un flusso temporale, nell’avventura dell’esistenza, dai primi contatti con il mondo e i propri simili, fino ai sorrisi (talora amari) dell’età adulta.

Un’isola di sedie coperte da un cellophane al centro di un palco vuoto. E poi lo svelamento e l’inizio di un gioco: “Presente!” è il gioco della vita rispolverato dalla soffitta, è testimonianza vissuta, è riflettore puntato sulla vita nel suo sviluppo e divenire, su esseri umani che si muovono, si incontrano, vengono a patti, si ribellano. Questa ricerca nasce dall’esigenza di entrare in rapporto con qualcosa che ha lasciato squarci in tutti noi, e con cui bisogna confrontarsi per tutta la vita: il mondo dell’infanzia, che è quello della scuola, dell’apprendimento, della scoperta, del disagio, delle cose non dette o dette male. I personaggi sono ragazzi e ragazze che crescono, avanzano, ogni tanto tornano indietro, si formano come individui, studenti, lavoratori, padri, madri, fratelli e sorelle. Ognuno cerca di affermare il proprio esistere attraverso il raccontare guidato dai propri bisogni, desideri, pulsioni, tormenti.

Traverso Teatro è una compagnia formata da otto attori, provenienti da Calabria, Lombardia, Veneto, Sicilia, Toscana e Emilia-Romagna. Ed è proprio in Emilia che si sono conosciuti, nel 2016, alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”. Nell’estate del 2019, dopo il corso di Alta Formazione “Intersezioni e nuovi linguaggi: teatro, musica, circo”, hanno ricevuto il diploma e hanno scelto di continuare a lavorare insieme fondando il gruppo Traverso Teatro. Alla base del loro operare c’è una forte volontà collettiva: i lavori sono sempre pensati, creati e voluti per portare in scena i diversi corpi e le diverse voci.

Al termine dello spettacolo si svolgerà l’incontro con la Compagnia a cura di Mirco Carrattieri, storico e docente di storia contemporanea, con la degustazione dei prodotti della Società Agricola “Aguzzoli” (Villa Cella, RE).

La serata sarà introdotta da “Il Punto Critico” una performance di ‘benvenuto’ a tutti gli spettacoli in concorso con il coinvolgimento di un gruppo di giovani, guidati dai registi Maurizio Bercini e Mariangela Dosi.

In caso di maltempo gli spettacoli si terranno al chiuso presso la Sala Teatro Polivalente di Praticello di Gattatico (Reggio Emilia).

INFORMAZIONI

Ingresso a offerta libera. Prenotazione consigliata ai numeri 0522-678356 o Tel/WhatsApp 333-3276881 e su www.istitutocervi.it.

Durante le serate di spettacolo Casa Cervi rimane aperta ai visitatori.

In tutte le sere del Festival dalle ore 19.00 è previsto il servizio bar e cucina a cura del Gruppo di Ristorazione “Il Fosso” – Pro Loco di Gattatico (Re). È possibile prenotare ai numeri sopra citati.

Casa Cervi, Via Fratelli Cervi 9, Gattatico (Reggio Emilia)

Telefono: 0522 678356 – info@istitutocervi.it

www.istitutocervi.it – festival.istitutocervi.it