Progetto Pavimentazione scuole Castelfranchi di Finale Emilia

22

FINALE EMILIA (MO) – Molti genitori degli alunni delle scuole Castelfranchi, in queste ultime settimane mi hanno chiesto in via informale, quando si sarebbe potuto ottenere la pavimentazione di accesso del lato sud per facilitare l’ingresso degli alunni in uno spazio che attualmente è rappresentato solo dal marciapiede perimetrale che è stretto ed insufficiente a contenere tutti gli alunni, e che costringe i ragazzi a calpestare una zono erbosa spesso resa fangosa dalle piogge e umidità.

Negli incontri che si sono tenuti questa estate con Dirigenza scolastica, rappresentanti di genitori e consiglio di istituto, si erano concordati una serie di acquisti e attività propedeutiche atte a permettere il rientro a scuola con maggiore sicurezza e contrastare in modo più efficace la pandemia.

Il governo ci ha messo a disposizione questa estate circa 70 mila euro (meno di 50 mila euro di acquisti e lavori) che ci siamo “conquistati” nel corso dei 3 mesi estivi partecipando al bando governativo. Con questi soldi così ottenuti si è proceduto ad identificare e selezionare quello che prioritariamente sarebbe servito alle scuole (infatti la richiesta economica dei referenti scolastici è stata ben al di sopra della cifra messa a disposizione) e con questa lista si è proceduto all’acquisto di materiale (già consegnato alle scuole).

All’interno di tutte le richieste avevamo inserito anche la pavimentazione dell’area oggetto della richiesta di una gran parte di genitori ed emersa anche dalla scuola negli incontri estivi, ma, come è solito procedere all’interno della pubblica amministrazione i tempi tecnici per i lavori hanno richiesto del tempo.

Siamo ora arrivati alla fase finale del progetto, infatti sono a comunicare che all’interno del progetto “INTERVENTI DI ADEGUAMENTO E DI ADATTAMENTO FUNZIONALE DEGLI SPAZI E DELLE AULE DIDATTICHE IN CONSEGUENZA DELL’EMERGENZA SANITARIA DA COVID19 “, rientra la scuola elementare “Elvira Castelfranchi”.

Gli interventi previsti in programma sono stati mirati a diversificare gli accessi/uscita degli studenti, favorendo il distanziamento, con la creazione sul lato sud di una pavimentazione di accesso e sul lato nord alcune piazzole di stallo di attesa dell’ingresso/uscita alle aule didattiche

Inoltre con l’installazione di n.3 pensiline su alcuni accessi nevralgici esistenti, si consentirà un’espansione dello spazio a favore del distanziamento interpersonale che eviteranno i disagi attuali. 

Sulle tempistiche i lavori l’iter procedurale è il seguente:

– in data 22.09.2020 è stata redatta la determina a contrarre (così come previsto dall’art. 32 del D.Lgs 50/2016)

– in data 13.10.2020 sono state aperte le offerte a seguito di gara su piattaforma INTERCENT-ER (come previsto dall’art. 40 del D.Lgs 50/2016)

– in data 14.10.2020 il RUP ha richiesto la congruità dell’offerta alla ditta aggiudicataria (così come previsto dall’art. 97 del D.Lgs 50/2016)

– In data 27.10.2020 la ditta aggiudicataria ha inviato la documentazione richiesta (giustificativo prezzi) entro i 15gg previsti dalla normativa

– in data 29.10.2020 il RUP ha inviato alla Centrale Unica di Committenza il verbale di verifica della congruità dei prezzi (ai sensi dell’art. 97 del D.Lgs 50/1016)

– in data 11.11.2020 la Centrale Unica di Committenza ha inviato la bozza di contratto  completa delle garanzie fideiussorie (ai sensi dell’art. 103 del D.Lgs 50/2016).

Siamo in attesa della stipula del contratto.

I lavori in oggetto dovranno essere rendicontati sul portale del ministero entro il 31/12/2020.

Rimanendo a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti porgo cordiali saluti.

Sandro Palazzi

Sindaco di Finale Emilia