Prestigioso riconoscimento al Comune di Parma per il progetto di Alleanza territoriale Carbon Neutrality Parma

28
2022 02 02 Pizzarotti Benassi Premio Verso un’economia circolare

PARMA – Prestigioso riconoscimento per il Comune di Parma per il progetto Alleanza territoriale Carbon Neutrality Parma. La città ducale è stata infatti premiata dalla Fondazione Cogeme Onlus. La cerimonia si è svolta, on line, dal monastero di San Pietro in Lamosa di Provaglio d’Iseo in provincia di Brescia, alle presenza della autorità locali tra cui Enzo Simonini, Sindaco di Provaglio d’Iseo; Elvio Bertoletti, Vice Presidente Fondazione Cogeme e Raffaele Cattaneo, Assessore all’Ambiente e Clima della Regione Lombardia. Per il Comune di Parma è intervenuta l’Assessora alle Politiche di Sostenibilità Ambientale, Tiziana Benassi che ha ricevuto il premio da Gabriele Archetti, Presidente Fondazione Cogeme.

Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco, Federico Pizzarotti, e dall’Assessora Benassi che hanno dichiarato: “Continua l’impegno del nostro territorio verso una precisa direzione: innovazione, economia circolare e neutralità carbonica. Un percorso impegnativo che vede nel sistema Parma un terreno fertile per il suo sviluppo futuro. Ambiente e sostenibilità sempre la primo posto.”

Fondazione Cogeme Onlus, fondata nel 2002 da Cogeme Spa, è una delle prime Società per Azioni dei Comuni in Italia, nata nel 1970 per metanizzare la Franciacorta. Costituisce, insieme ad altre utilities lombarde, Linea Group Holding. 

Fondazione Cogeme Onlus promuove il tema della qualità della vita, favorendo progettualità diffuse sul territorio in sinergia con le comunità locali, il mondo dell’associazionismo, le realtà produttive e le istituzioni. Ha tra i propri scopi quelli di solidarietà sociale attraverso lo sviluppo progetti di carattere ambientale, energetico, sociale, educativo e culturale secondo il modello dell’economia circolare.

E Parma in questo è stata considerata un modello di riferimento proprio per l’Alleanza territoriale Carbon Neutrality Parma messa in atto per migliorare la qualità della vita delle comunità coinvolte. L’Alleanza Territoriale Carbon Neutrality vede la partecipazione di stakeholders pubblici e privati del territorio di Parma con l’obiettivo di ridurre in maniera importante le emissioni per raggiungere la neutralità carbonica del territorio al 2030. La neutralità carbonica è un percorso impegnativo che tocca vari ambiti tra cui: sviluppo sostenibile, economia circolare, impronta del cibo, soluzioni per un futuro carbon neutral, pianificazione dei territori.

L’Alleanza Territoriale Carbon Neutrality Parma è stata siglata da Comune di Parma e: – Regione Emilia Romagna, Provincia di Parma, Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità Emilia Occidentale, Università degli Studi di Parma, ARPAE Emilia Romagna, Consiglio Nazionale delle Ricerche, Unione Parmense degli Industriali, Parma, io ci sto!, Consorzio forestale Kilometroverde Parma Impresa Sociale. Per raggiungere l’obiettivo di neutralità carbonica entro il 2030 i soci fondatori dell’Alleanza si sono impegnati nella realizzazione di progetti concreti in 5 principali macroaree: fonti rinnovabili, efficienza energetica, economia circolare ed efficienza nell’uso delle risorse, bioeconomia, assorbimento delle emissioni. L’economica circola riveste un’importanza strategica nell’ambito del progetto.