Prestazione opaca ma i tre punti brillano

9

Contro la Bagnolese una sfida dura e nervosa, la decide D’Antoni

BAGNOLO IN PIANO (RE) – BAGNOLESE – UNITED RICCIONE 0-1

BAGNOLESE (433):

Auregli; Ghizzardi, Capiluppi, Uni, Calabretti (22’st Mhadhbi); Bonacini (6’st P.Ferrara), Rustichelli, Saccani (37’st S.Ferrara); Mercadante (15’st Parraccino), Marani (22’st Bruno), Tzvetkov.

A disp.: Giaroli, Vezzani, Riccelli, Romanciuc.

All.: Gallicchio

UNITED RICCIONE (442):

Pezzolato; Contessa (13’st Rinaldi), Biguzzi, Scrosta, Colombo; Lordkipanidze (6’st Gambino), Bellini, Benedetti, A. Ferrara (42’st Zappa); D’Antoni (24’st Abonckelet), Padovan (36’st Panaioli).

A disp.: De Fazio, Silvestri, Rui Ferreira, Catania.

All.: Gori

Arbitro: Balducci di Empoli

Marcatori: 26’ D’Antoni

Ammoniti: Mercadante, Lordkipanidze, Tzvetkov, Padovan, Mhadhbi.

Partita complessa a Bagnolo in Piano, lo United Riccione trova un avversario che fa dell’agonismo il suo cavallo di battaglia. Al quarto Pezzolato è bravo su Tzvetkov che era riuscito ad approfittare di un errore in fase di interdizione di Bellini ma ad una buona partenza la Bagnolese non riesce a far seguire una manovra ordinata.

La prima fiammata biancazzurra è affidata a Padovan che non trova il tempo per la conclusione decisiva alla quale segue un calcio d’angolo sul quale però nessuno è lesto a raggiungere il pallone. Al 23esimo punizione potente e precisa di Benedetti sulla quale Auregli peró arriva e respinge, il pallone finisce sui piedi di Ferrara che però spara alto.

Al 26’ l’azione del vantaggio biancazzurro con Ferrara che parte lanciato verso la porta avversaria, cerca e trova D’Antoni che riesce a colpire con precisione e a battere Auregli: 0-1.

Al 34’ la più pericolosa manovra dei padroni di casa porta Tzvetkov al colpo di testa ma Pezzolato è attento e blocca a terra sulla linea di porta.

Lo United Riccione continua a crescere e tiene il pallino del gioco, la Bagnolese continua invece con una prestazione di carattere che però non porta risultati.

La ripresa inizia con una serie di corner a favore della Bagnolese che però non impensieriscono Pezzolato, su un contropiede Gambino, appena entrato, trova sul filo del fuorigioco D’Antoni che calcia di potenza fuori misura da posizione estremamente favorevole.

Finisce fuori di poco la conclusione di Gambino alla mezzora della ripresa mentre 5 minuti dopo Mhadhbi su punizione impegna Pezzolato. United Riccione costretto al contropiede con gli avversari che spingono ma non pungono. Zappa prima e Abonckelet poi ci provano in velocità senza riuscire ad arrivare alla conclusione.

Dopo cinque minuti di recupero contrassegnati più che altro dal nervosismo lo United Riccione festeggia 3 punti d’oro.