Polveri sottili: a Ferrara restano in vigore le misure emergenziali

4

Fino al 4 gennaio limitazioni alla circolazione anche per i diesel euro 5 e riduzione dei riscaldamenti

FERRARA – AGGIORNAMENTO DEL 2 GENNAIO 2023: EMESSO IL BOLLETTINO ARPAE SULLA QUALITÀ DELL’ARIA DEL 2 GENNAIO 2023 >> VEDI al link >> https://www.arpae.it/it/temi-ambientali/aria/liberiamo-laria/bollettino-misure-emergenziali

Proseguirà anche nelle giornate di MARTEDÌ 3 E MERCOLEDÌ 4 GENNAIO 2023 la validità nel territorio comunale di Ferrara delle misure emergenziali per il miglioramento della qualità dell’aria, in vigore dal 20 dicembre scorso. La proroga dei provvedimenti è determinata dal protrarsi della previsione di superamenti, nei prossimi giorni, per la città di Ferrara, del valore limite giornaliero di PM10 nell’aria.

Dall’1 gennaio 2023 sono in vigore le nuove misure per il miglioramento della qualità dell’aria adottate, sulla base delle direttive regionali, con ordinanza del Sindaco di Ferrara, in vigore fino al 30 aprile prossimo.

Pertanto fino al 4 gennaio, nella fascia oraria dalle 8.30 alle 18.30, alle limitazioni della circolazione già previste dal lunedì al venerdì, nell’area del centro abitato di Ferrara, per i veicoli più inquinanti, si aggiungeranno quelle per i veicoli DIESEL EURO 5 e i veicoli GPL/DIESEL O METANO/DIESEL FINO A EURO 5. Previste anche ulteriori misure relative all’abbassamento del riscaldamento all’interno degli edifici e al divieto di combustione all’aperto.

La prossima uscita del Bollettino regionale sulla qualità dell’aria è prevista per mercoledì 4 gennaio 2023.