Polizia Municipale di Rimini, sanzionata un’attività di acconciature aperta senza le necessarie autorizzazioni

polizia-municipale-RIMINI – A seguito di una richiesta di verifica urgente dello sportello impresa del SUAP, venerdì 8 marzo personale del distaccamento della Polizia Municipale di Miramare è intervenuto per alcuni controlli ad una nuova attività di acconciature di recente apertura.

Dalle verifiche effettuate, gli operatori hanno constatato l’effettiva inaugurazione del locale in assenza però di segnalazione certificata di inizio attività. Al momento dei controlli nel negozio erano presenti una decina di clienti, di cui tre alla poltrona che usufruivano della prestazione.

Oltre alle sanzioni che saranno adottate per le violazioni al regolamento per l’esercizio delle attività di acconciature ed estetista del comune di Rimini (una sanzione di circa 500 euro), la polizia Municipale darà riscontro al Sportello Unico per le attività produttive per i provvedimenti di competenza che porteranno a disporre l’immediata cessazione dell’attività.