Poker dell’Aglianese, Gambino e Rinaldi non bastano

12

I toscani trovano quattro volte la via del gol, lo United Riccione prova a restare in partita ma non riesce mai a raggiungere il pari

RICCIONE (RN) – UNITED RICCIONE – AGLIANESE 2-4

UNITED RICCIONE (433): Pezzolato; Contessa (19’st Rui Ferreira), Scrosta, Rinaldi, Colombo; Abonckelet, Benedetti, Lordkipanidze (10’st Zappa); Padovan (28’st Gambino), D’Antoni (25’st Silvestri), Ferrara (10’st Panaioli).

A disp.: De Fazio, Artur, Bellini, Biguzzi.

All.: Gori

AGLIANESE (433): Spurio; Perugi, Prati, Pantano, Baggiani; Bigica (19’st Pardera), Grilli, Remedi (38’st Torrini); Mariani (19’st Mattiolo), Vassallo (38’st Mirval), Veneroso.

A disp.: Luci, Bertelli, Konate, Virgillito, Oliveri.

All.: Baiano

Arbitro: Leorsini di Terni.

Ammoniti: D’Antoni, Rinaldi, Lordkipanidze, Benedetti, Abonckelet, Spurio, Prati, Colombo.

Espulso: Biguzzi dalla panchina.

Marcatori: 28’ Perugi, 39’ Veneroso, 16’st Vassallo, 32’st Gambino, 41’st Mattiolo, 43’st Rinaldi.

Il primo tempo della sfida contro l’Aglianese è piuttosto complicato, lo United Riccione fatica a rendersi pericoloso anche se in un paio d’occasioni protesta per altrettanti falli in area sui quali Leorsini di Terni lascia correre.

Il primo gol degli ospiti arriva al 28’ su un corner, con la squadra schierata per difendere la porta a centro area l’Aglianese cerca la soluzione da fuori e trova, con Perugi che calcia dal limite a fil di palo, la rete dello 0-1.

Il raddoppio arriva al 39esimo con Mariani che scende sulla fascia sinistra e mette in mezzo un pregevole pallone per Veneroso che firma il raddoppio.

Nella ripresa lo United Riccione sembra aver ritrovato iniziativa ma al 6’ Abonckelet tenta di schiacciare a rete un crossi di D’Antoni ma non trova lo specchio mentre al 12’ la deviazione di un difensore ospite sul cross di Zappa si infrange sul palo. La doccia fredda arriva al 16’ quando con i biancazzurri (oggi in maglia verde) sbilanciati in avanti arriva la rete di Vassallo che trova il tap-in vincente sull’assist di Mariani.

Poco dopo la mezzora della ripresa Gambino riesce ad accorciare, erroracci di Spurio che favorisce il neoentrato biancazzurro che intercetta e calcia per la rete dell’1-3.

Il poker ospite è di Mattiolo che è bravo a ricevere al centro dell’area una punizione di Prati e ad anticipare tutti prima di depositare in rete alle spalle di Pezzolato.

Nel finale c’è spazio pure per la rete del 2-4 firmata da Rinaldi che trafigge Spurio con un diagonale dalla destra favorito da una deviazione.

Al Nicoletti finisce con un brutto KO, Aglianese batte United Riccione 4-1.