Piano caldo, monitoraggio continuo degli anziani fragili

13

Entra nel vivo il progetto che coinvolge 5.800 persone sole: per le emergenze sono previsti percorsi singoli nel rispetto delle misure sanitarie. Attivo il numero verde 800-493797

MODENA – Monitoraggio di oltre 5.800 anziani fragili, con l’attivazione di percorsi singoli per gestire le criticità, e maggior coinvolgimento dei medici di base; ma anche controllo accessi al pronto soccorso e un numero verde dedicato (800-493797). Entra nel vivo il piano caldo del Comune di Modena: il progetto “Estate sicura” coinvolge amministrazione, Azienda Usl, associazioni e gruppi di volontariato, al lavoro nel rispetto delle misure di sicurezza per evitare la diffusione del Coronavirus.

Il piano, scattato il 15 giugno, è diventato pienamente operativo nell’ultimo week end, caratterizzato da temperature elevate. “Estate sicura” è rivolto infatti in particolare agli anziani, che, insieme ai bambini, soffrono maggiormente le situazioni di caldo. Il progetto vede impegnati il Settore Politiche sociali del Comune, in collaborazione col Dipartimento di Cure primarie dell’Azienda Usl e con le associazioni, che come gli anni scorsi, hanno istituito un gruppo di lavoro operativo.