Piacenza, controlli nel Quartiere Roma

24

Sanzioni per mancato rispetto del divieto di vendita e consumo alcolici, oltre l’orario consentito

polizia- municipalePIACENZA – A seguito dei controlli effettuati dalla Polizia Locale nel Quartiere Roma, nella serata di giovedì 17 marzo, la pattuglia in servizio ha rilevato diverse violazioni al Regolamento di Polizia Urbana, con particolare riferimento all’articolo 18 che definisce le limitazioni all’asporto e al consumo di alcolici, nonché all’orario di apertura dei negozi, in determinate aree del territorio comunale.

Due i mini-market sanzionati, ciascuno per l’importo di 250 euro: uno in via Alberoni, dove si è riscontrato il pieno esercizio dell’attività commerciale oltre il previsto orario di chiusura delle 21; l’altro in via Roma, dove si è rilevata la vendita di vino e birra (vietata, per asporto, dalle ore 12 alle 7 del mattino successivo), nonostante il tentativo del cliente di nascondere la bottiglia acquistata nel proprio zaino.

Sono state inoltre comminate, nella zona, due multe da 100 euro ad altrettanti cittadini, per il consumo di bevande alcoliche in spazi pubblici, nella fascia oraria non consentita.

“Ringrazio la Polizia Locale per l’attenzione e la capillare presenza nel Quartiere Roma – sottolinea l’assessore alla Sicurezza Luca Zandonella – come dimostrano i dati riferiti ai pattugliamenti e alle conseguenti sanzioni elevate. Questa Amministrazione ha dato ascolto, sin dall’inizio del mandato, alle legittime lamentele dei residenti per l’annoso problema del degrado e disturbo della quiete pubblica sotto casa, incrementando i controlli e introducendo provvedimenti ulteriori, tra cui la chiusura di locali e mini-market entro le 21: azioni concrete che hanno consentito di ridurre notevolmente il fenomeno, tutelando la tranquillità e il diritto al riposo dei cittadini, nonché il decoro urbano”.