Per Andrea Tonelli un bis in Val D’Orcia

13
Tonelli in azione (foto Massimo Bettiol)

La Terra “Storica” Tricolore è sempre di MOVISPORT

REGGIO EMILIA – Proseguono le grandi soddisfazioni di MOVISPORT nel rallismo italiano. È toccato di nuovo ad Andrea Tonelli, in coppia estemporanea con Giancarla Guzzi, a salire sul primo gradino del podio, al XIII Rally della Val D’Orcia, seconda Campionato Italiano Rally Terra (CIRT), dove si è appunto registrato il bis di vittorie del pilota reggiano e della sua fedele Ford Escort RS. Cercava un nuovo spunto vincente, per dare continuità alla vittoria (la sua prima in carriera) ottenuta al Rally Valle del Tevere di fine febbraio, per allungare in testa alla classifica di Campionato e puntualmente l’obiettivo è stato centrato, vittoria assoluta e di terzo raggruppamento, oltre che di due ruote motrici.

È stata una prova di resistenza per le auto storiche in corsa, il secondo appuntamento del Campionato Italiano Rally Terra Storico e Tonelli non ha sbagliato una prova, segno tangibile dell’ottimo stato di forma, partendo forte prendendo subito la testa della corsa per poi controllare la situazione nel finale ed adesso, pur con ancora quattro gare da disputa da qui all’autunno, certamente comincia ad essere visto come papabile per lo scudetto tricolore.

Non è andata altrettanto bene agli altri due esponenti di Movisport la via della gara, che era anche prima prova del tricolore terra per le vetture “moderne”.  Il versiliese Emanuele Dati, con Giacomo Ciucci, su una Skoda Fabia R5/Rally, dopo una gara maiuscola sempre a ridosso del podio assoluto, causa una foratura a due prove dal termine ha purtroppo chiuso in 22^ posizione. Peggio è andata al veronese Luca Hoelbling, in coppia con Federico Fiorini su una Skoda Fabia R5, fermatosi per problemi al cambio dopo quattro prove disputate, quando era in settima posizione assoluta.

Questo fine settimana di nuovo un respiro internazionale, per Movisport, con la seconda prova del Campionato Europeo, alle Isole Azzorre. La iconica gara delle isole portoghesi nell’Atlantico vedrà al via i colori Movisport con il pilota argentino Paulo Soria, in coppia con Marcelo D. Ohannesian su una Renault Clio Rally5 della TokSport, partecipando all’omonimo trofeo francese contemplato nella serie continentale. I due hanno già corso al primo appuntamento della stagione, finendo terzi di categoria ERC4 al Rally Sierra de Fafe. Inoltre, all’ Rally Camunia, tornano in gara Stefano Zambon e Pietro Elia Ometto, ancora su una Skoda Fabia R5.

NELLA FOTO: Tonelli in azione (foto Massimo Bettiol)