Patricia Pop e McCormick X7.624 VT-Drive alla scoperta della Romania

7

FABBRICO (RE) – È iniziato lo scorso 17 maggio, e proseguirà fino al prossimo 11 luglio, il terzo viaggio a bordo di un trattore sulle strade e nelle campagne della Romania, ad opera della giornalista Patricia Pop, blogger e volto televisivo rumeno. L’avventura, alla scoperta dell’agricoltura, della gastronomia e delle attrazioni turistiche locali, dopo il sud e l’ovest del Paese, toccherà questa volta una decina di contee dell’est e sarà ripresa dalle telecamere del format televisivo “Romania vista dal trattore”, con messa in onda nel prossimo autunno su AGRO TV – l’unico canale televisivo rumeno specializzato in agricoltura – e sul canale moldavo TeleMoldova Plus. E, in questa terza edizione, il volante stretto da Patricia Pop sarà quello di un innovativo McCormick X7.624 VT-Drive da 240cv erogati da un motore 6 cilindri da 6,7 litri emissionato in Stage V.

Il trattore, prodotto dal gruppo industriale Argo Tractors, leader nella meccanizzazione agricola con sede a Fabbrico (Reggio-Emilia), e importato sul mercato rumeno da APAN Agricolture, rappresenta una decisa novità per il contesto locale.

I 5 pulsanti MyFunctions programmabili sul joystick multifunzione VT-Easy Pilot, il software aggiornato del monitor touchscreen Data Screen Manager e il McCormick Fleet Management, sistema di gestione della flotta aziendale, sono solo alcune delle novità a bordo del nuovo McCormick X7.624 VT-Drive, presentato in una apposita livrea rosso metallizzato e dotato di trasmissione a variazione continua, cabina ed assale anteriore sospesi.

Abbiamo abbracciato con entusiasmo, insieme all’importatore McCormick locale APAN Agriculture, questa avventura di Patricia Pop – sottolinea Giancarlo Montanari, Export Area Manager di Argo Tractors per il mercato rumeno – prima di tutto nella condivisione di quei valori che da sempre caratterizzano anche la nostra azienda, dall’amore per il territorio alla promozione e cura del mondo agricolo e del lavoro della terra. Con il nuovo McCormick X7.624 VT-Drive utilizzato per l’evento introduciamo sul mercato rumeno un trattore moderno e tecnologicamente all’avanguardia, nel rispetto dell’ambiente e del lavoro dell’operatore, garantendo un deciso salto qualitativo in termini di produttività ed economicità. Nell’augurare a Patricia un ottimo viaggio a bordo del nostro accogliente e moderno trattore, siamo certi che, come per le altre edizioni, questa iniziativa rappresenterà un importante strumento per conoscere e promuovere il lavoro agricolo e il territorio”.

Il viaggio giornalistico di Patricia Pop e del suo McCormick X7.624 VT-Drive, prenderà le mosse da Greci, nella contea di Tulcea, attraversando poi le contee di Brăila, Galați, Vrancea, Bacău, Vaslui, Neamț, Suceava, Botoșani, concludendosi l’11 luglio a Iași.

La partenza avverrà ai piedi dei Monti Macin, le montagne più antiche d’Europa, un’area dalla storia lunga e tumultuosa, situata alla confluenza di diverse etnie.

Inoltre, tra le tappe del percorso che porteranno Patricia a intervistare i protagonisti del mondo agricolo, a riscoprire tradizioni ed eccellenze locali, ne è prevista una presso l’Università di Iasi, dove è già attiva da diversi mesi una collaborazione tra APAN Agricolture e la locale Facoltà di Agraria che utilizza trattori McCormick per attività di ricerca e corsi di formazione sulla meccanica agraria: “McCormick – aggiunge Montanari – è sempre al fianco di chi lavora per la formazione in ambito tecnologico e anche questa collaborazione con l’Università di Iasi è una significativa risposta a questo obiettivo”.

Argo Tractors Spa, multinazionale del Gruppo industriale Argo, con sede a Fabbrico (RE), progetta, produce e distribuisce trattori a marchio Landini, McCormick e Valpadana.

Con la centralità dell’uomo nella mission, Argo Tractors si pone il duplice scopo di rendere più sicuro e confortevole il lavoro di chi opera nei campi e di chi, ogni giorno in fabbrica, si dedica con passione al costante miglioramento dell’efficienza e delle performances dei trattori prodotti.

La continua innovazione di prodotto e la capacità di rispondere a tutte le esigenze del cliente hanno proiettato Argo Tractors tra i leader mondiali della meccanizzazione agricola, mantenendo l’Italia e il made in Italy come asset centrale, ma aprendosi al mercato globale. Un fatturato consolidato di 500 milioni di euro, 1.600 dipendenti, 5 stabilimenti, 22.000 trattori l’anno di capacità produttiva, 8 filiali commerciali nel mondo, 130 importatori esteri e 2500 concessionarie sono i numeri che registrano la crescita e il rafforzamento del gruppo industriale.