Partite le operazioni di dragaggio del porto canale di Rimini

RIMINI – Avranno la durata di circa un mese, condizioni meteo-marine permettendo, le operazioni di dragaggio dell’asta del porto canale di Rimini che hanno preso avvio mercoledì. Proprio in questi giorni è infatti all’opera la draga tra l’imboccatura ed il faro e prevede il dragaggio dell’area del porto canale compresa tra lo scalo di alaggio e la darsenetta del Club Nautico Rimini (circa 2000 metri quadri) per riportare la quota dei fondali a circa -5 m. Il materiale asportato sarà conferito presso discarica autorizzata.

Il costo complessivo dell’intervento, affidato tramite gara alla Società La Dragaggi S.r.l. con sede in Marghera (VE), è di 171.000 euro con co-finanziamento da parte della Regione Emilia-Romagna di 100.000 euro.

.