Parole e musica alla Liuteria Diego Suzzi di Cesena

30

Sabato 6 maggio, nella bottega di via Cesare Battisti, il reading dedicato allo scrittore Ian Giovanni Soscara

CESENA – Parole e musica si intrecciano in un reading da non perdere sabato 6 maggio (dalle ore 19, ingresso libero) alla Liuteria Diego Suzzi di via Cesare Battisti, luogo di incontri vagamente d’antan, uno degli snodi cruciali della vita culturale di Cesena.

Dopo il “sold out” d’inizio anno alla Biblioteca Malatestiana, torna nella “sua” città lo scrittore Ian Giovanni Soscara, autore di “Se lo sapesse Jung”, un libro di formidabile potenza narrativa che – spigolando tra istinto e ragione – a quattro mesi dall’uscita, continua a riscuotere grande interesse.

Per l’occasione, alcuni frammenti del suo romanzo saranno letti, nel corso di cinque bolle sceniche, da altrettante personalità di Cesena: Enry Janis Severi (psicologa psicoterapeuta), Amedeo Basso (Studio Tricò), Ettore Sangiorgi (produttore di vermouth), Carol Rinaldini (consulente d’immagine e Armocromia) e Piergiorgio Sacchetti (Brodino).

Durante il reading, della durata di circa un’ora, le pagine di “Se lo sapesse Jung” saranno seguite da una canzone in un intreccio teatrale di note e parole che, in fondo, rappresentano uno dei fili conduttori del libro.

Non un’immersione verticale nella profondità dell’anima ma, questa volta – attraverso la voce narrante di Enry Janis Severi – un viaggio tra gli aneddoti del romanzo, restando più sulla superficie dei personaggi e delle loro storie.

L’evento, con finale ovviamente a sorpresa, si avvale della collaborazione del salumificio Delvecchio, che preparerà il catering assieme al pastificio “Brodino” di via Fra Michelino.