Parma, un talento del pianoforte alla ribalta internazionale

Il giovane Nicola Pantani vincitore del prestigioso Premio Zanfi

PARMA – Un altro giovane talento del Lettimi si affaccia alla ribalta nazionale. Il pianista Nicola Pantani, 23 anni ha vinto nei giorni scorsi il Premio Zanfi 2019, importante concorso pianistico dedicato a Franz Liszt che si è svolto al Teatro Regio di Parma. Nicola (primo posto ex-aequo col 30enne pianista russo Alexey Sychev) ha battuto la concorrenza di giovani musicisti provenienti da Corea del Sud, Francia, Italia, Russia, Spagna, Sud Africa, Svezia, Ungheria, Stati Uniti. Un grande traguardo per il quale il Sindaco Andrea Gnassi si è complimentato, ricevendo Nicola insieme al direttore dell’Istituto Lettimi, il Maestro Alessandro Maffei, e al suo Maestro di pianoforte Enrico Meyer.

Classe 1995, Nicola Pantani ha conseguito nel febbraio 2017 il Diploma Accademico di I livello al Lettimi con il massimo dei voti e lode. E’ inoltre allievo dei Maestri Enrico Pace e Igor Roma all’Accademia pianistica internazionale di Imola. Suona stabilmente in duo con il violoncellista Francesco Stefanelli e con la pianista Elisa Rumici, con la quale ha tenuto due recital alle Sale Apollinee del Teatro La Fenice a Venezia. Recentemente Nicola ha inoltre superato una difficile selezione internazionale che si è svolta fra Shangai, Mosca, Utrecht e New York che lo ha individuato come uno dei 14 partecipanti al prossimo 12esimo Concorso Liszt che si terrà in Olanda l’anno prossimo.