Parma: si è costituito il responsabile dell’incidente accaduto la notte scorsa

Si è presentato questa sera al Comando di Polizia Locale l’autista dell’auto pirata che ha investito due addetti al rifacimento della segnaletica

polizia- municipalePARMA – Questa sera alle 20.00 circa si è presentato al Comando della Polizia Locale di Parma un giovane quasi quarantenne di Sorbolo accompagnato dal suo Legale costituendosi ammettendo la sua responsabilità nell’incidente accaduto alle 02.00 della notte scorsa.

L’impatto, avvenuto ai confini del Comune di Parma e il Comune di Sorbolo, ha causato il ferimento in modo serio di due operai che stavano eseguendo lavori stradali.
Sin dalle prime ore di questa mattina il settore infortunistica stradale in particolare ha profuso tutte le proprie energie per arrivare a questo risultato. Sono immediatamente partite serrate indagini che hanno coinvolto molti equipaggi della Polizia Locale: sono state controllate le carrozzerie della zona, sono stati visionati gli impianti di videosorveglianza privati e pubblici e, vista la direzione di fuga del soggetto, è stato attivato anche il Comando di Polizia Locale di Sorbolo che ha prestato una fattiva collaborazione nel verificare le possibili tracce lasciate dall’investitore, passando in rassegna anche le immagini dell’apparato di videosorveglianza del proprio Comune.
Le attività di controllo, coordinate nei due Comuni che, mano a mano che passavano le ore si stringevano, hanno sicuramente indotto la persona a presentarsi spontaneamente ammettendo il coinvolgimento nell’incidente.

“Innanzitutto un pensiero va ai due uomini investiti mentre stavano svolgendo il loro lavoro. Auguro loro di riprendersi al meglio da questo brutto incidente.
Bene che il responsabile dell’incidente si sia costituito prendendosi le proprie responsabilità per quanto accaduto. Sono stato in contatto costante per tutto il giorno con il Comandante Riva Cambrino per avere gli aggiornamenti sulle indagini condotte dalla Polizia Locale. I nostri operatori erano ormai sulle tracce del responsabile e lo avrebbero sicuramente identificato a breve, così come avvenuto in altri casi di fughe dopo incidenti avvenuti in questi anni. Ormai il sistema di video sorveglianza del Comune di Parma, in sinergia anche con quelli dei comuni limitrofi, è molto capillare e riesce a dare la giusta protezione alla cittadinanza. Ringrazio quindi il Corpo della Polizia Locale per l’impegno e la competenza profusa per arrivare a dare soluzione anche a questo caso” ha commentato l’assessore alla Sicurezza Cristiano Casa.