Parma, punto della situazione buoni spesa per nuclei famigliari

55

PARMA – Sarà possibile inserire on line le domande di buoni spesa fino alle ore 13.30 di venerdì 10 aprile. E’ necessario uno stop alle richieste per consentire il completamento di elaborazione delle stesse e conseguente distribuzione dei buoni spesa. Al termine di tale prima fase saranno valutate le risorse ancora disponibili e saranno eventualmente riaperti i termini.

Tale decisione si rende necessaria poiché le domande inserite ad ora sono quasi 4.000 e si stima che con la giornata del 10 aprile sarà ampiamente superata la soglia delle 4.000 richieste a cui devono essere aggiunte quelle manuali di chi è sprovvisto di PC e che ha chiamato durante la settimana.

Le telefonate effettuate dagli operatori del Servizio Sociale per colloqui telefonici di approfondimento e valutazione, a seguito di domande inoltrate, saranno entro venerdì 10 quasi 2.000. Si darà il via alla prima tranche di erogazione di queste e nei primi giorni della settimana prossima saranno elaborate tutte le rimanenti e sarà avviata la procedura di erogazione di tutti i buoni relativi a questa prima fase.

Tra una settimana sarà quindi possibile valutare se riaprire i termini in base alle risorse ancora disponibili.

Rimangono attivi i numeri 0521/ 218970 – 339/ 6859982 prioritariamente per i cittadini che si trovano in condizioni di bisogno alimentare (o di farmaci) e non possono muoversi da casa per fare spesa e necessitano quindi di un servizio di spesa/generi alimentari a domicilio.

Per emergenze alimentari estreme è possibile fare riferimento a questi stessi numeri.