Parma, Peregrinare al Museo d’Arte Cinese ed Etnografico

Due differenti opere uniche create ad hoc dalla compagnia teatrale Europa Teatri per un’esperienza immersiva di museo-teatro. Sabato 18 gennaio e sabato 16 febbraio 2020

PARMA – Il Museo d’Arte Cinese ed Etnografico di Parma, per due serate, si trasforma in un palcoscenico. La compagnia Europa Teatri, attiva a Parma da trent’anni, metterà in scena due pièce, ideate, scritte e create appositamente per questo “contenitore” speciale e ricco di suggestioni. I titoli e i contenuti sono strettamente legati ai temi attorno ai quali opera il museo. Nella sede espositiva di viale San Martino 8, sabato 18 gennaio alle 20.30 andrà in scena “Il Canto delle Origini”, e sabato 16 febbraio, sarà la volta dello spettacolo “Peregrinare in Orbem, danze al centro del mondo” sempre alle 20.30.

Regista degli spettacoli è Ilaria Gerbella che con Valentina Zambonini è anche autrice dei testi. Tra vasi, dipinti, monili e a stretto contatto con gli spettatori, reciteranno Elisa Bonani, Marco Musso, Silvana Pizzi, Mihail Putinev, Cosimo Urso e Valentina Zambonini.

“Questo sodalizio – spiega padre Alfredo Turco, direttore del Cinese – è per noi importante perché porta la cultura etnografica in scena. La nostra struttura grazie a questa collaborazione potrà vivere al difuori di teche e vetrine e parlare al pubblico”.

Ilaria Gerbella pone l’accento sull’assonanza tra i temi cari al museo e le opere rappresentate: Canto delle Origini ci ricorda che la nascita dell’universo è per quasi tutte le culture canto, voce, respiro. Da qui muove l’evento itinerante all’interno del museo, luogo vivo e fecondo di idee e conoscenze, esse risuonano dentro di noi e in questo ambiente siamo chiamati ad ascoltare i canti delle origini, della cultura cinese, brasiliana e del Camerun, attraverso una lettura teatrale contemporanea. Peregrinare in Orbem, sarà invece un viaggio tra culture e mondi messi a confronto, con particolare riguardo ai rapporti tra noi e la Cina.”

“Crediamo molto in questo progetto di Museo-Teatro – interviene Chiara Allegri, responsabile eventi e marketing del Museo d’Arte Cinese – perché in epoca di società fluida riteniamo che le varie discipline e generi artistici debbano costituire una miscellanea che lavori per il raggiungimento di un fine comune, sia esso la conoscenza o la pura emozione. Per gli amanti del teatro, questa sarà una buona occasione per scoprire le nostre collezioni e, per gli amici del museo, l’occasione per assistere a uno spettacolo speciale, dedicato ai temi che ci sono cari: Cina ed etnografia”.

I biglietti degli spettacoli (12 euro) sono acquistabili online sul sito del museo (www.museocineseparma.org) o alla biglietteria del museo negli orari di apertura oppure mezz’ora prima degli spettacoli. Agli spettatori non verranno fornite sedute e al termine della serata è previsto un brindisi con gli attori.

Per informazioni:
Museo d’Arte Cinese ed Etnografico, viale San Martino, 8 – 43123 Parma
Tel: 0521 257337
Sito web: www.museocineseparma.org
E-mail: info@museocineseparma.org
Orari:
da martedì a sabato dalle ore 9 alle 13 e dalle 15 alle 19
domenica dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 19
chiusura il lunedì e le festività nazionali