“Parma, io ci sto: oggi l’assemblea degli associati in via telematica

62

Presentati i nuovi associati, approvato il bilancio 2019 con uno sguardo rivolto ad un 2020 da riscrivere

PARMA – L’Associazione “Parma, io ci sto!” si è riunita questa mattina in Assemblea per l’approvazione del bilancio.

Un’Assemblea diversa, che conferma l’importanza dell’occasione di incontro tra gli associati. Un meeting virtuale, vista la situazione di emergenza, che l’associazione ha voluto organizzare per mantenere l’opportunità di scambio e confronto sul territorio. Oltre 50 associati hanno partecipato e interagito sulla piattaforma telematica.

L’Assemblea si è aperta con i saluti del Presidente Alessandro Chiesi: “ringrazio tutti per esserci soprattutto in una situazione come questa, non solo anomala ma unica e molto difficile. Gli sforzi da parte di “Parma, io ci sto!” ci sono e ci saranno per dare tutto il contributo possibile, già fino a oggi, ma soprattutto da qui in avanti, per aiutare il territorio e la comunità in una ripartenza che speriamo inizi quanto prima”.

L’Assemblea ha approvato all’unanimità il bilancio sociale 2019 e ha dato il benvenuto ai 7 nuovi associati entrati tra la fine del 2019 e nei primi mesi dell’anno e che portano “Parma, io ci sto!” a 129 membri.

Tra le novità di cui si è parlato in Assemblea, l’annuncio che nelle prossime settimane “Parma, io ci sto!” vedrà un avvicendamento alla Segreteria Generale. A partire da maggio, infatti, Giovanna Usvardi lascerà l’incarico.

Il Presidente Chiesi ha chiuso l’Assemblea informando gli associati sui prossimi appuntamenti. “Stiamo lavorando per la prossima Assemblea degli associati che si terrà a fine giugno e che sarà l’occasione per presentare il nuovo Bilancio di sostenibilità 2019 in formato digitale, realizzato grazie al lavoro e al supporto di Deloitte. Il nuovo Bilancio non potrà che guardare a quello che sta succedendo quest’anno. Nel 2020 dovremo riscrivere quello che ci si sta prospettando davanti, il futuro, ed è una riscrittura che ci consentirà di progettare con nuovi occhi.”

Con il 2021, l’Associazione insieme all’Unione Parmense degli Industriali, è pronta a ripartire con le progettualità ideate per Parma Capitale Italiana della Cultura 2020, Imprese Aperte e la call Imprese Creative Driven, molto importanti in termini di eredità per la città e tutta la comunità.

L’Associazione di sviluppo sociale “Parma, io ci sto!” si è costituita nel 2016 grazie a cinque soci promotori: Alessandro Chiesi, Guido Barilla, Andrea Pontremoli, l’Unione Parmense degli Industriali e Fondazione Cariparma. È con l’obiettivo di creare iniziative di eccellenza e valorizzazione del territorio che “Parma, io ci sto!” seleziona e sostiene progetti dedicati alle aree tematiche simbolo delle eccellenze del territorio: cibo, cultura, innovazione e formazione, turismo e sostenibilità ambientale. www.parmaiocisto.com