Parma in viola per la giornata mondiale della prematurità

7
PARMA – Il 17 novembre è la Giornata mondiale della prematurità, il Comune di Parma ha aderito alle iniziative promosse dalla Società Italiana di Neonatologia (SIN), Vivere Onlus e Colibrì illuminando di viola il Palazzo Municipale, per “accendere una luce” su questa importante tematica. Alla stesso modo la Neonatologia dell’Ospedale dei bambini “Pietro Barilla” di Parma,  struttura diretta da Serafina Perrone, e la facciata di via Gramsci dell’Ospedale Maggiore si sono tinte di luce viola per celebrare questa giornata insieme alle associazioni che sono al loro fianco nell’assistenza e la cura dei bambini nati pretermine e delle loro famiglie.
Sette librerie e biblioteche di Parma hanno invece allestito le loro vetrine con libri a tema evento nascita pretermine o evento nascita, in un’iniziativa supportata delle associazioni Cuore di Maglia, TINtacoli e Donatori di Coccole che hanno fornito il materiale per creare un percorso visivo emozionale con gli oggetti che si trovano dentro l’incubatrice e doneranno a tutti coloro che acquisteranno questi tipi di libri un segnalibro che riporterà una citazione sulla giornata del pretermine e i saluti del personale della TIN.

“Parma ha mostrato anche in questa occasione, dedicata ad un tema importante che tocca le donne e le famiglie in un momento importantissimo della loro vita” ha commentato Nicoletta Paci Assessora alla Sanità del Comune di Parma “fare un bel gioco di squadra, colorando istituzioni, e strutture sanitarie per valorizzare l’attività dei sanitari e delle tante associazioni sul territorio che si dedicano con amore al percorso che devono affrontare i bimbi e le mamme di prematurI”.