Parma, Giochiadi al via l’ottava edizione

PARMA – Presentata ieri in conferenza stampa alla presenza di Marco Bosi, vicesindaco con delega allo Sport, di Antonio Bonetti, Delegato CONI Point Parma, di Mauro Bernardi, consigliere CSEN Parma, di Pompilio Antonio Tasco, Vice Presidente Regionale CSEN Emilia Romagna l’ottava edizione delle “GIOCHIADI”, un appuntamento sportivo pluridisciplinare rivolto alle classi quinte delle Scuole Primarie di Parma e provincia.

“Le Giochiadi hanno la peculiarità di saper fare educazione motoria attraverso il gioco, metodo unico per avvicinare i bambini all’attività fisica. L’acquisizione di competenze e il prendere dimestichezza con le regole nelle Giochiadi passano attraverso il gioco, un valore aggiunto importantissimo per i bambini” ha aperto la conferenza il vicesindaco Bosi.

Il Vice Presidente Regionale CSEN Emilia Romagna ha illustrato gli appuntamenti di questa nuova edizione che prenderà avvio a breve nella palestra di Mezzani: “I numeri dei partecipanti ogni anno cresce, e per noi aumenta sempre più la voglia di proporre nuove iniziative che portino attraverso lo sport ad aumentare la consapevolezza degli alunni sul rispetto dei compagni, ma anche su temi quali il riciclo, la necessità di salvaguardare l’ambiente e preservare l’ecosistema”.

L’entusiasmo degli studenti del Liceo Sportivo Bertolucci anche quest’anno non mancherà: “Ringraziamo le Giochiadi per questa opportunità – ha sottolineato Mauro Berardi -. I nostri studenti si stanno formando per diventare futuri tecnici dello sport e qui hanno la possibilità di mettere in pratica le conoscenze apprese in classe e di unirle ai valori dello sport che solo un evento di questo calibro porta con sé. Mettiamo in pratica tecnicamente un potenziamento delle capacità motorie attraverso il gioco cooperativo: tutti i giocatori hanno uguale importanza nel raggiungimento dell’obiettivo e solo attraverso il contributo di tutti si potrà puntare in alto”.

“Lo Csen contribuisce a colmare una lacuna del sistema scolastico e noi come CONI saremo sempre al loro fianco” ha ribadito Bonetti.

Grande supporto per l’evento dato dagli sponsor presenti in conferenza stampa: Davide Battistini per Sinapsi e per Fondazione Carlo Collodi che anche quest’anno ha voluto contribuire alla buona realizzazione della manifestazione donando anche un libro della scrittrice Erica Dalmartello “Pinocchio all’Opera con…Giuseppe Verdi” ad ogni bambino che parteciperà, una favola rivista che unisce la musica allo sport.

Donatella Zarotti, Amministratore delegato L’Isola d’Oro, sostiene nuovamente le Giochiadi anche attraverso un concorso interno all’azienda che premierà i progetti realizzati dagli alunni.

L’evento registra ogni anno un numero elevato di adesioni e di consensi. Da febbraio a marzo le classi si sfideranno cercando di posizionarsi per disputare la finale prevista per il 14 maggio a Parma. Giochi a squadra, staffette e percorsi misti prestabiliti ecco le discipline motorie in programma. Saranno 3000 gli alunni coinvolti e 100 classi di Parma e Provincia.

Non solo sport ma anche tante iniziative collaterali possibile anche grazie al supporto degli sponsor: concorsi letterari, concorsi creativi e solidarietà attraverso la collaborazione con Onlus Amicizia. Una attenzione particolare anche all’ambiente da parte degli organizzatori: verranno distribuite bottiglie d’acqua con un packaging interamente riciclabile e verrà donato un albero per ogni classe partecipante al Comune di provenienza della scuola.

La manifestazione è patrocinata dal Comune di Parma e da tutti i comuni co-organizzatori delle tappe, dal MIUR – Ufficio Scolastico Regionale, dal CONI Point Parma, dal Liceo Bertolucci e dalla Fondazione “Collodi”. Sono partner dell’iniziativa Sinapsi Group srl, L’Isola d’Oro srl e Ilger.com srl, assieme a Metalparma Srl, Pallandia, il Panathlon Club ed i Veterani dello Sport.