Parco del Mare Nord: il Comune di Rimini attiva uno speciale Ufficio mobile per informare giorno per giorno sull’andamento dei lavori e raccogliere i bisogni dei cittadini

24

RIMINI – Sarà anche grazie alle nuove grafiche che ne evidenziano il ruolo che l’Ufficio Mobile del Comune di Rimini potrà svolgere quella funzione d’aiuto ai cittadini per cui è stato pensato fornendo, con una presenza puntuale sul posto, informazioni dettagliate e puntuali sull’andamento dei lavori che sono in corso di realizzazione a Rimini Nord, che da Rivabella, con un insieme di interventi per oltre 30 milioni, sta rigenerando urbanisticamente gli oltre sei km di lungomare fino a Torre Pedrera.

Entrato in funzione all’indomani della ripresa dell’attività dopo la sospensione durante i mesi clou della stagione balneare nello scorso mese di settembre, l’Ufficio informativo mobile è stato predisposto con lo scopo di essere vicino ai cittadini per informarli sull’andamento dei diversi cantieri che stanno cambiando il volto e le funzioni di questa parte importante della città che vede contemporaneamente in corso di realizzazione non solo i lavori del Parco del Mare ma anche il completamento del Psbo e la realizzazione dei nuovi sottopassi carrabili e pedonali di via Polazzi.

Un insieme di interventi programmati che saranno svolti per stralci, impegnando progressivamente dei tratti del lungomare da riqualificare per poi, una volta concluso uno stralcio, passare a quello successivo. Ciò consentirà di limitare strettamente alla sola zona dove effettivamente i lavori vengono realizzati i disagi dovuti alla presenza del cantiere così da consentire a esercenti e operatori, di accedere liberamente nelle altre zone.

Il Comune di Rimini, in collaborazione con Anthea, oltre a realizzare e distribuire il materiale informativo stampato in 30.000 copie, ha così predisposto uno specifico servizio informazioni che, accanto alle soluzioni più tradizionali – come l’entrata in funzione del numero verde 800 106300 -, sia presente fisicamente nelle aree di cantiere, alternando la propria presenza durante i primi quattro giorni della settimana, sui maggiori luoghi di socialità e ritrovo di Rivabella, Viserba, Viserbella, Torre Pedrera.

L’operatore incaricato, il cui compito è quello di fornire informazioni e raccogliere domande e richieste dei cittadini, si avvale di un mezzo ecologicamente avanzato come il van elettrico della Nissan e-NV200 messo a disposizione in comodato gratuito dalla concessionaria riminese di Ren-Auto Piraccini. In questo modo potrà dar risposta e nel contempo raccogliere i bisogni dei cittadini in un rapporto puntuale e diretto illustrando l’andamento dei lavori, le loro tempistiche e problematicità specie per la ricaduta in termini di viabilità, in un quadro operativo che si evolve e modifica giorno dopo giorno.

“E’ uno sforzo organizzativo importante – è il commento dell’assessore alla mobilità Roberta Frisoni – che abbiamo pensato e predisposto parallelamente alla predisposizione degli interventi in corso, nella convinzione che la condivisione degli obiettivi di questo sforzo collettivo per trasformare e rigenerare una parte strategica della nostra città sia fondamentale al pari dell’intervento stesso.”