Parco del Mare, Lungomare Spadazzi senza auto

19

Al via i lavori per il nuovo parcheggio di via Latina

palazzo del municipio RiminiRIMINI – Prenderanno il via in questi giorni i lavori di realizzazione del nuovo parcheggio a raso a servizio del lungomare Spadazzi a Miramare, opera che fa parte della strategia di riorganizzazione della mobilità e della sosta legata al tratto 8 Parco del Mare, progetto che passo dopo passo continua a prendere forma rigenerando il waterfront della città. La Giunta nella seduta di ieri ha approvato ieri il progetto esecutivo dell’intervento che consentirà di mettere a disposizione dell’area nuovi 46 posti auto, attraverso l’adeguamento di uno spazio di 1.300 mq che nasce all’incrocio tra il Lungomare Spadazzi e Via Latina.

Con la realizzazione dell’opera, che va ad integrarsi con la riorganizzazione della sosta prevista sul viale delle Regine e sulle vie perpendicolari, si andrà quindi a rispondere alla domanda di parcheggi a servizio del Lungomare Spadazzi, che sarà pedonalizzato e liberato dalle auto.

L’intervento sarà realizzato attraverso l’utilizzo di materiali a ridotto impatto ambientale, così come indicato dalle linee guida progettuali del Parco del Mare. Il sottofondo del parcheggio sarà in calcestruzzo drenante (lo stesso utilizzato, ad esempio, per il lato nord del parcheggio Tiberio) che consentirà di conservare la permeabilità dei suoli e favorire il defluire delle acque meteoriche. Dal punto di vista degli arredi verdi, saranno aumentate le alberature in modo da garantire zone di ombreggiamento, con un conseguente miglioramento del comfort urbano e del microclima. Gli alberi e la vegetazione serviranno per la mitigazione ambientale e paesaggistica. Saranno inoltre mantenute le alberature di pregio già presenti nell’area. Al parcheggio si accederà da viale regina Margherita mentre sono previste tre uscite su viale Latina, in modo da non intralciare i flussi di traffico esistenti.

I lavori, che prevedono un investimento a carico del Comune di circa 320 mila euro e che inizieranno a giorni, sono stati affidati alla ditta già incaricata di eseguire le opere sul lungomare, in quanto interventi supplementari delle opere già appaltate di Infrastruttura verde urbana del Parco del mare (Tratto 8 Lungomare Spadazzi).