Palazzo comunale: visita guidata ai dipinti di Malatesta

0
Palazzo Comunale – Patrimonio Mondiale in Festa

Domenica 5 maggio, alle 18, il percorso per conoscere le opere del ritrattista della borghesia e dell’aristocrazia modenesi. Su prenotazione, per un gruppo di massimo 25 persone

MODENA – I quadri esposti nella sala dei matrimoni del Palazzo comunale di Modena, dipinti da Adeodato Malatesta, ritrattista della borghesia e dell’aristocrazia modenesi, sono al centro della visita guidata in programma domenica 5 maggio, alle 18, aperta a un massimo di 25 persone, su prenotazione.

L’appuntamento, che si ripete ogni prima domenica del mese con un tema diverso per scoprire i tesori custoditi nel Palazzo, è curato da Ar/s Archeosistemi con il servizio comunale Promozione della città e Turismo. Il ritrovo è alle 17.45, al primo piano del Palazzo comunale, salendo lo scalone da piazza Grande 16. La visita dura circa 45 minuti ed è aperta a un massimo di 25 persone; per partecipare è necessario prenotarsi dal sito visitmodena.it (www.visitmodena.it/it/esperienze/esperienze-artecultura/visite-tematiche-alle-sale-storiche-del-palazzo-comunale) o allo Iat di piazza Grande 14 (tel 059 203 2660). Il biglietto costa 2 euro a persona (gratuito per bambini fino a 5 anni, guide turistiche, giornalisti, persone con disabilità e accompagnatori) e si paga direttamente il giorno della visita.

La visita alle sale storiche di domenica 5 maggio è dedicata principalmente alle opere di Adeodato Malatesta che nacque a Modena nel 1806 e fu il principale pittore modenese dell’Ottocento. Eclettico, dipinse quadri di soggetto sacro e soprattutto fu un grande ritrattista della borghesia e aristocrazia del suo tempo, realizzando anche autoritratti. Divenne il direttore della Galleria Estense e dell’Accademia di Belle Arti di Modena. La guida, dopo aver illustrato le sale storiche, spiegherà in particolare i dipinti della quadreria della sala di Rappresentanza, detta anche “dei Matrimoni”.

Le Sale storiche del Municipio sono visitabili tutte le domeniche e i festivi al pomeriggio nell’ambito delle attività di valorizzazione del sito Unesco di Modena, con Duomo e Ghirlandina patrimonio dell’Umanità. I percorsi guidati si svolgono ogni 45 minuti dalle 15.15 alle 18.15, nelle fasce orarie: 15.15, 16, 16.45, 17.30, 18.15. Ogni prima domenica del mese, alle 18 (in sostituzione della visita delle 18.15), sono organizzati appuntamenti tematici dedicati in particolare a una delle sale.