Ordinanza sindacale per il “Concerto del 1° maggio – Festa dei lavoratori”

103

parma2020PARMA – Vista la nota CAT. A4/GAB/18 della Questura di Parma, avente ad oggetto “Manifestazione temporanea denominata “Concerto del 1 maggio – Festa dei lavoratori” (1° maggio – Parco Ex Eridania), con cui il Questore di Parma “valutato il quadro generale relativo alle esigenze di ordine e sicurezza pubblica che devono essere assicurate in occasione dell’evento (…), ritiene dover richiedere (…) l’adozione di un provvedimento ad hoc contenente i sottonotati divieti.

Il Sindaco ORDINA, in recepimento delle indicazioni atte a salvaguardare le primarie esigenze dell’ordine e sicurezza pubblica, rese dal Questore di Parma con nota CAT. A4/GAB/18 del 23 aprile 2018, quanto di seguito riportato:

1. divieto di introdurre nell’area della manifestazione:

* bombolette spray di qualsiasi tipo;

* armi da sparo (anche per coloro in possesso di porto d’armi per difesa personale) ed oggetti contundenti di qualsiasi tipo, strumenti da punta e taglio, caschi;

* catene;

* sostanze stupefacenti;

* lattine, borracce, bottiglie ad eccezione delle bottigliette di plastica da 05 senza tappo;

* bastoni per selfie, treppiedi;

* ombrelli con punta, mazze, aste;

* penne e puntatori laser;

* droni;

* biciclette, skateboard, pattini, overboard;

* artifici pirotecnici, petardi di qualunque tipo, fumogeni, razzi illuminanti e da segnalazione, sostanze maleodoranti e irritanti di qualunque tipo;

2. divieto di accesso all’area della manifestazione alle persone in stato di ebbrezza alcolica o da stupefacenti e a coloro che si presentano ai varchi d’accesso con il volto travisato che ne rende difficile l’identificazione;

3. divieto di arrampicamento sulle strutture.

4. E’ invece consentito introdurre nell’area della manifestazione:

* Medicinali con prescrizione del medico (es. insulina, antidolorifici, antibiotici);

* stampelle o tutori (con certificato medico);

* sigarette elettroniche;

* accendini;

* ombrelli senza punta (formato poket).

5. Al responsabile della manifestazione di affiggere la presente Ordinanza in posizione visibile ai varchi di accesso all’area della manifestazione.

AVVERTE

che la vigilanza sull’osservanza delle disposizioni della presente Ordinanza sarà assicurata dalla Polizia Municipale e dalle Forze di Polizia e che l’eventuale inottemperanza verrà sanzionata ai sensi dell’art. 7-bis, commi 1 e 1-bis del D.lgs. n. 267/2000 e s.m.i., con la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 25.00 ad euro 500,00 e pagamento in misura ridotta pari ad euro 50.00.