Open Day domani all’Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo

Sabato 17 novembre porte aperte all’Istituto per conoscere la ricca offerta formativa per l’a.a. 2019/2020

BOLOGNA – Sabato 17 novembre 2018, a partire dalle 10.30, la sede di Bologna dell’Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo in piazza dei Martiri 8 – via Cairoli 1, aprirà le sue porte per una giornata di orientamento dedicata al Diploma Triennale in Scienze della Mediazione Linguistica, titolo equipollente al Diploma di Laurea in Scienze della Mediazione Linguistica. L’open day – che si svolgerà in contemporanea anche nelle altre sedi dell’Istituto (Roma, Milano, Firenze, Bari) sarà l’occasione ideale per confrontarsi con una realtà d’eccellenza che da oltre 60 anni forma i migliori professionisti del Paese in campo linguistico, garantendo una preparazione in linea con le esigenze di un mercato internazionale in continua evoluzione.

La giornata si aprirà con la presentazione dell’offerta formativa per l’a.a. 2019/2020 e del piano di studi che dallo scorso anno ha visto salire a 8 le lingue straniere insegnate e proseguirà con la simulazione di una lezione di traduzione e dei metodi di interpretazione simultanea e consecutiva all’interno dei laboratori linguistici. In chiusura, alle 12.30, sarà possibile incontrare i docenti, gli studenti e i neolaureati dell’Istituto.

Il Piano degli Studi prevede l’approfondimento di due lingue straniere: l’inglese, obbligatorio per tutti, e una seconda lingua a scelta tra arabo, cinese, portoghese, francese, russo, spagnolo, tedesco alle quali si aggiungono i corsi extracurricolari in lingua giapponese e svedese, attivabili su richiesta. Il percorso di studi prevede un primo anno di formazione dedicato all’interpretazione comunitaria e un biennio focalizzato sull’interpretazione di conferenza applicabile nei vari settori del business. Un approccio a tutto tondo per garantire uno sbocco sicuro nel mondo del lavoro.

Tra i punti di forza dell’offerta formativa anche i laboratori di scrittura e interpretazione simultanea, workshop, mock conference, mock trial e la possibilità di stage e incontri con esperti del settore. L’impianto didattico dei laboratori linguistici è costantemente aggiornato sulla base delle necessità che il mondo del lavoro richiede. A questo proposito da un anno è stata introdotta l’ottava lingua, il portoghese, per rispondere alle richieste del mercato nei confronti di questo idioma.

Le attuali esigenze del mercato del lavoro hanno reso la figura del Mediatore Linguistico sempre più ricercata per occupare nuove posizioni professionali sviluppatesi al crescere dei flussi migratori e della globalizzazione. Per questo motivo l’Istituto di Alti Studi SSML Carlo Bo offre un corso triennale in Scienze della Mediazione Linguistica che forma figure professionali innovative e trasversali, che grazie a competenze linguistiche e culturali specifiche, sono capaci di operare in ambiti che spaziano dalla Pubblica Amministrazione, al turismo e al commercio, fino al non-profit e ai campi giuridico e sanitario. Attraverso docenti qualificati, molti dei quali bilingui o madrelingua e con importanti carriere professionali nei campi della traduzione e dell’interpretariato, coadiuvati da strumenti tecnologicamente di ultima generazione e da un’organizzazione tecnico-amministrativa in grado di accogliere gli studenti e di accompagnarli lungo il percorso didattico, l’Istituto mira a facilitare ai giovani l’ingresso nel mondo del lavoro.

Presente su tutto il territorio nazionale, con le 5 sedi di Milano, Roma, Firenze, Bologna e Bari, la SSML Carlo Bo consente l‘accesso ai vari corsi di Laurea Magistrale, in Italia e in Europa, e ai Master Universitari di primo livello.

Per info e iscrizione open day: https://www.ssmlcarlobo.it/programma-open-day/