“Oltre il Sogno”, la nuova biografia di Arrigo Sacchi

7

L’ultimo progetto editoriale del giornalista Sergio Barducci per Minerva è una biografia intima di uno dei più vincenti e rivoluzionari allenatori di calcio

FUSIGNANO (RA) – La storia dello sportivo è nota ai più e da tempo domina gli almanacchi ma quella dell’uomo che sta dietro al Campione, quella più intima e privata, dopo tanti anni dai suoi successi è ancora poco conosciuta. Sergio Barducci, giornalista e autore di libri e biografie di personaggi sportivi e imprenditori e di romanzi di successo, al termine di un’estate trascorsa ad attraversare, quasi quotidianamente le campagne dell’entroterra romagnolo, scendendo da San Marino, dove vive, per raggiungere Fusignano, ha provato a raccontarla. Ha provato a raccontare la vita, i ricordi, gli aneddoti e i segreti di Arrigo Sacchi, l’uomo che c’è dietro l’allenatore, il romagnolo che ha conquistato l’Europa ed è arrivato ad un passo dal tetto del mondo, il condottiero del Milan dei sogni e della Nazionale più amata dagli italiani.

La nuova biografia di Arrigo Sacchi scritta dal giornalista Sergio Barducci si intitola Oltre il Sogno, è edita da Minerva ed è disponibile in libreria e negli store online a partire da oggi.

La copertina del libro, in bianco e nero, mette in risalto la figura austera ma sorridente di Arrigo Sacchi, il titolo, è il riassunto perfetto della storia di chi, semplicemente, sognava di fare l’allenatore ed era già felicissimo di poter allenare l’Alfonsine, il Rimini o il Bellaria e invece è diventato il Maestro di intere generazioni di tecnici, l’inventore del calcio moderno, un uomo da seguire ed imitare, un simbolo. Un uomo che, appunto, è andato ben oltre il suo sogno.

Il libro verrà presentato giovedì 2 settembre alle 18.30 a Fusignano durante la stessa giornata in cui verrà inaugurata la mostra che raccoglie tutti i cimeli della carriera del tecnico (taglio del nastro alle 17) al Museo Civico San Rocco con ospiti illustri e tanti amici del mondo del calcio. Oltre al protagonista e all’autore Sergio Barducci sono previsti interventi dell’editore Roberto Mugavero e alcune letture di Saverio Mazzoni.