Oggi talk online con gli artisti Mario Cresci e Quayola

27

Mercoledì 2 dicembre alle ore 18 su Zoom

MODENA – L’incontro online mette a confronto due grandi protagonisti delle mostre che Fondazione Modena Arti Visive ha inaugurato lo scorso settembre: Mario Cresci (Chiavari, 1942), autore di opere caratterizzate da una grande libertà di ricerca e dalla continua indagine sulla natura del linguaggio visivo e Quayola (Roma, 1982), i cui interventi artistici avvengono attraverso l’uso delle più recenti tecnologie, tra cui stampa 3D, scansioni laser, sistemi di computer vision e applicazioni digitali.

In occasione del talk online previsto su Zoom questo mercoledì 2 dicembre alle ore 18, i due artisti racconteranno i diversi approcci e punti di vista che li hanno portati a reinterpretare i capolavori del passato, in dialogo con i curatori Chiara Dall’Olio e Daniele De Luigi.

Sabato 5 dicembre, alle ore 15, Laboratorio Home Edition: Il mondo alla rovescia

Proseguono anche a dicembre, per i bambini dai 4 anni in su, i laboratori gratuiti del sabato attraverso la modalità FMAV kiT Home Edition.

Materiali e istruzioni sono disponibili in uno speciale kit scaricabile dal sito fmav.org e, per un’esperienza ancora più coinvolgente, c’è la possibilità di collegarsi online con il personale del Dipartimento Educativo.

Il prossimo appuntamento è per questo sabato 5 dicembre alle 15 con Il mondo alla rovescia, un laboratorio grazie al quale scoprire i principi alla base della fotografia e costruire uno speciale cannocchiale per osservare la realtà capovolta a testa in giù.

Mostre in pillole: Anime Manga #1. Secondo appuntamento con le visite virtuali condotte dai curatori

In attesa di sapere quando potranno riaprire le mostre in corso, proseguono gli appuntamenti con i video della serie Mostre in pillole. Dopo la prima puntata dedicata alla personale di Quayola dal titolo Ultima perfezione, sarà la volta della mostra Anime Manga. Storie di maghette, calciatori e robottoni, raccontata dalla curatrice Francesca Fontana.