OCEANMAN torna a Cattolica

44
Oceanman Cattolica edizione 2021

Riconfermata la tappa romagnola della più importante gara al mondo di nuoto in acque libere: 27, 28 e 29 maggio 2022

CATTOLICA (RN) – Oltre 100 gli iscritti nei primi 10 giorni di apertura di iscrizioni: questa la risposta incredibile all’annuncio della seconda edizione cattolichina della gara di nuoto in mare più famosa al mondo, OCEANMAN, per il prossimo 27, 28 e 29 Maggio.

Si tratta di un evento internazionale che porta lo stesso format di gara, regolamento e distanze in giro per il mondo; ad idearlo un team spagnolo che già dal 2015 si è imposto come leader a livello globale e punto di riferimento per nuotatori ed atleti. Solo le migliori destinazioni possono accogliere l’evento: Cattolica è fra queste anche per il 2022 insieme, solo per citarne alcune, a Phuket in Thailandia, a San Andrés in Colombia, a Madeira in Portogallo e Cozumel in Messico. A portare la cittadina romagnola all’attenzione degli organizzatori di OCEANMAN è stata una locale associazione di sportivi, organizzatori, manager e nuotatori: la Sharkman Asd.

Pochi mesi dopo la prima edizione di settembre dello scorso anno è arrivata ai vertici dell’associazione sportiva SHARKMAN la tanto ambita conferma: non solo i responsabili del circuito internazionale hanno riconfermato la tappa ma hanno addirittura creato un unico brand fra la tappa romagnola e quella storica del Lago d’Orta dando vita a OCEANMAN ITALY.

Il pubblico ha reagito alla notizia letteralmente bruciando le prime 100 adesioni: per metà si tratta di atleti italiani, per l’altra metà stranieri, sia europei (francesi e spagnoli in primis) che extra-EU (Equador, Turchia, Emirati Arabi Uniti, Colombia, Thailandia).

“I primi iscritti sono in parte partecipanti dell’edizione 2021 che, avendone apprezzato il livello, hanno deciso subito di tornare” spiega Mark Meldau, atleta e presidente della Sharkman asd “Siamo felici di questo perché vuol dire che stiamo costruendo un evento must-be per i nuotatori amanti delle acque libere di tutte le distanze”.

Il programma prevede infatti il venerdì dedicato al race briefing ed alla conoscenza del percorso ed il sabato alle 5 diverse gare in calendario. Si inizia con il main event, suddiviso in tre categorie: Oceanman, 10.000 metri fra le onde di Cattolica, Half, 5000 metri e Sprint, 1500 metri. Al pomeriggio la competizione dedicata ai bambini, gara kids da 500 metri di nuoto in mare, e si conclude con quella dedicata alle squadre, 800 metri per tre atleti a team.

“La domenica è dedicata al territorio” spiega Filippo Magnani, coordinatore della Sharkman ASD “la costa certamente ma anche l’entroterra ed i territori limitrofi che tanto attraggono gli accompagnatori dei nostri atleti. Indispensabile in questo non solo il rinnovato supporto del Comune di Cattolica ma anche quello degli albergatori del territorio che guardano sempre con interesse ad eventi sportivi destagionalizzanti”.

Il trend delle iscrizioni è ancora in crescita, dando ragione alla riconferma dell’inserimento in calendario di una destinazione che sin dalla prima edizione dello scorso settembre si è distinta certamente per il valore del suo team organizzativo e per la bellezza del territorio e la sua innata vocazione turistica, ma anche per la sicurezza in mare e in terra ferma. Fattore determinante per gare di questo livello.