Nuovo sistema di rilevamento delle infrazioni per passaggio con luce semaforica rossa

22

Sarà attivo dal 3 ottobre 2022 in tre incroci della città

FERRARA – Da lunedì 3 ottobre 2022 tre impianti semaforici della città, caratterizzati da traffico intenso e da un elevato numero di incidenti, sono stati dotati – a scopo deterrente e con l’obiettivo principale di limitare i pericoli per gli utenti della strada – di un sistema automatico per il rilevamento delle infrazioni in caso di passaggio con luce rossa.

Queste le corsie controllate dal sistema automatico:

– le due corsie di Via Colombarola all’incrocio con via San Maurelio;

– la corsia per la svolta a destra e quella per andare dritti di Viale Po, con direzione sud, all’incrocio con Corso Porta Po;

– le due corsie di Via Padova, con direzione sud, all’incrocio con Via Giovanni Romito;

Il sistema di rilevazione delle infrazioni è stato collaudato nei mesi scorsi e recentemente si sono conclusi anche i test del relativo sistema sanzionatorio.

Dal giorno 3 ottobre 2022 compreso, i proprietari dei veicoli che con luce semaforica rossa oltrepasseranno la striscia di arresto, saranno sanzionati secondo le procedure di legge, come meglio specificato in seguito.

I dispositivi sono omologati per rilevare le sole violazioni al rosso semaforico, per cui si attivano solo al momento in cui si accende la luce rossa (non con luce gialla), nonché per le violazioni di arresto irregolare in presenza di luce rossa ovverosia quando i conducenti superano la striscia trasversale d’arresto.

Quindi sono previste due tipologie d’infrazione:

– passaggio con luce rossa del semaforo, nello specifico proseguire la marcia a luce rossa nella propria direzione di marcia Euro 167,00 pagabili entro 60 giorni dalla notifica del verbale (art. 41 comma 11 e art. 146 comma 3), che si riducono a Euro 116,90 in caso di pagamento entro 5 giorni dalla notifica del verbale (riduzione di legge del 30%);

– arresto irregolare in presenza di luce rossa oltre la striscia trasversale d’arresto, le sanzioni (art. 41 comma 11 e art. 146 comma 2) sono di euro 42,00 pagabili entro 60 giorni dalla notifica del verbale, che si riducono a Euro 29,40 in caso di pagamento entro 5 giorni dalla notifica del verbale (riduzione di legge del 30%).

> In entrambi i casi sono aggiunte le spese di notifica e procedimento.

> È importante precisare che per le lampade di corsia va rispettata la prescrizione data dalla stessa a prescindere dalla direzione che si intende prendere.

> Inoltre tali violazioni sono aumentate di un terzo quando la violazione è commessa dopo le ore 22:00 e prima delle ore 07:00.

La decurtazione punti:

– per il passaggio con luce rossa è prevista una decurtazione di punti 6 a carico del conducente e la segnalazione alla Prefettura per la sospensione della patente in caso di ulteriore commissione della stessa violazione nel biennio;

– per l’arresto irregolare è prevista la sola decurtazione di punti due a carico del conducente;

NOTA BENE: Per entrambe le violazioni è previsto dal Codice della Strada l’obbligo da parte del proprietario del veicolo di dichiarare chi era alla guida, entro 60 giorni dalla notifica del verbale, pena la notifica di una ulteriore violazione per Euro 291,00.