Nuova vita per le campane della Bernolda

6

Il Lions Club Fabbrico “Rocca Falcona” dona 3000 euro alla Parrocchia di Novellara per rimettere in funzione le campane della Chiesa della Bernolda

NOVELLARA (RE) – Riportare a nuova vita le campane della Chiesa di San Giuseppe della Bernolda. Questo era l’obiettivo del service d Natale dei soci del Lions Club Fabbrico “Rocca Falcona” i quali, con il consueto pragmatismo, si sono letteralmente rimboccati le maniche e hanno cucinato un pranzo di raccolta fondi a cui hanno partecipato oltre 50 persone.

Indossati i grembiuli griffati Lions, Elisabetta Bartoli, moglie del socio Lions Maurizio Novelli, aiutata dalle sue sorelle Claudia, con il marito Pierluigi Ferrari, ed Emanuela e da Grazia Alfieri, ha preso il comando della cucina supermoderna e attrezzata allestita nella Casa dell’Accoglienza, l’edificio che un tempo ospitava l’asilo della frazione a fianco della chiesa novellarese, mentre la presidente del Lions Club Fabbrico “Rocca Falcona” Daniela Bigliardi dirigeva il servizio di sala.

All’invito dei Lions hanno risposto in tanti per scambiarsi gli auguri di Natale e raccogliere la somma necessaria per rifare l’impianto di elettrificazione delle campane che dal 1954, anno di costruzione della torre campanaria, scandiscono la vita della piccola comunità della Bernolda.

Tra i primi a sostenere il progetto dei Lions il sindaco di Novellara Elena Carletti, don Giordano Goccini dell’Unità Pastorale di Novellara “Madonna della Fossetta” e don Nino Ghisi dell’Unità Pastorale di di Campagnola, Cognento e Fabbrico, originario proprio della Bernolda, insieme all’Associazione “Una città per l’uomo”, rappresentata dal presidente Angelo Barilli, e ad Emilbanca.

Hanno contribuito a questo service a favore del territorio novellarese anche il governatore del distretto Lions 108 Tb Cristian Bertolini e Giovanni Lombardini, figlio del Cavaliere Luigi Lombardini che, insieme all’allora parroco don Fabiano Tortella, fece erigere il campanile in segno di ringraziamento per aver salvato la Bernolda dalla storica alluvione del Po del 1951.

Nel corso dell’incontro, a cui hanno partecipato numerosi i soci Lions della Zona XI dei Comuni di Fabbrico, Reggiolo, Campagnola, Novellara, Rio Saliceto e Rolo insieme ai loro familiari, la presidente Bigliardi ha riepilogato i tanti service a cui i Lions hanno dedicato nel 2022 tempo e risorse economiche, con un focus particolare sui progetti rivolti ai giovani, all’educazione e alla scuola, illustrati dal socio Lions Aldo Soprani, e ai progetti internazionali in Ghana seguiti dal socio Lions dottor Guido Corradi. Il governatore del distretto Lions 108 Tb Cristian Bertolini ha quindi consegnato attestati di riconoscenza per l’appartenenza e la dedizione al Lions Club ai soci Giacomina Lugli e Aimone Storchi (15 anni), Giovanni Davoli, Flaminio Ciroldi e Alberto Brunetti (20 anni), Ezio Dondi e Franco Villa (40 anni).

La giornata di festa si è conclusa con gli auguri e i ringraziamenti della presidente del Lions Club Fabbrico “Rocca Falcona” per la generosità dei convenuti, grazie ai quali è stata raccolta la somma di 3000 euro donata interamente alla parrocchia di Novellara per la realizzazione del nuovo impianto di elettrificazione delle campane della Chiesa di San Giuseppe della Bernolda.