Nuova luce alla Cavallerizza, a breve il via ai lavori

6

“Più decoro e maggiore sicurezza”

Palazzo Mercanti_500PIACENZA – “L’area sovrastante il parcheggio sotterraneo della Cavallerizza sullo Stradone Farnese avrà una nuova illuminazione, che garantirà più decoro e maggiore sicurezza, con l’obiettivo di renderlo uno spazio di socialità, vivo e frequentato”. L’annuncio del prossimo avvio dei lavori progettati dal Comune di Piacenza arriva dal Sindaco Patrizia Barbieri e dagli Assessori Marco Tassi e Luca Zandonella, i quali sottolineano come “la nuova illuminazione, un intervento particolarmente atteso e richiesto dai cittadini, permetterà prima di tutto di aumentare la visibilità, fungendo così da deterrente contro atti di inciviltà o di microcriminalità. Inoltre, la soluzione progettuale adottata garantirà maggiore decoro e fruibilità all’intera area”.

Attualmente, l’impianto di illuminazione è posizionato solo ai lati della piazza centrale ed è costituito da pali conici verniciati di altezza 6m fuori terra, con corpo illuminante singolo o doppio con sorgente luminosa al sodio alta pressione da 70W. Sono inoltre presenti ai due lati della piazza due pali da 9 m f.t. con armatura stradale al sodio da 150W. Essendo l’area centrale completamente pavimentata si è cercato di scegliere una soluzione progettuale che consentisse di illuminare tutta l’area ma nel contempo di lasciare la fruibilità degli spazi, con il posizionamento dei nuovi pali in posti che non creino intralcio e della stessa altezza di quelli esistenti, creando un continuum estetico. I corpi illuminanti esistenti saranno riqualificati attraverso la sostituzione della sorgente luminosa con apposita piastra a led e lo stesso prodotto, ma nella versione nativa a led, sarà utilizzato sui nuovi pali. In definitiva, la soluzione progettuale prevede l’installazione di: 16 pali conici da 6m fuori terra zincati e verniciati, 32 apparecchi a led, 30 piastre a led per gli apparecchi esistenti e 2 armature stradali a led. Tutti gli apparecchi, sia gli esistenti che quelli nuovi, saranno dotati di una sorgente led a luce calda con una temperatura di colore pari a 3000K, utilizzata anche in tutto il centro storico.