Novi Sad: la Polizia locale recupera una bicicletta rubata

12
La restituzione della bicicletta rubata da parte della Polizia locale di Modena

Il veicolo, del valore di 2mila euro, era stato sottratto in agosto a Reggio Emilia. Dopo gli accertamenti è stato riconsegnato al cittadino, che aveva presentato denuncia

MODENA – Era stata rubata in agosto durante un furto in abitazione a Reggio Emilia e ora è stata restituita al legittimo proprietario, un 45enne, una bicicletta recuperata nei giorni scorsi dalla Polizia locale di Modena al parco Novi Sad. Il veicolo, del valore di 2mila euro, è stato individuato durante i pattugliamenti dell’area verde a ridosso del centro storico e, grazie anche alla denuncia presentata dalla vittima, dopo la fase di accertamenti è stato possibile individuarne la provenienza.

Il mezzo è stato notato dagli operatori del Centro storico all’altezza dell’anello del Novi Sad e, attraverso una verifica del numero di telaio, si è risaliti al produttore, un’azienda tedesca che effettua vendite esclusivamente su internet. Grazie alla collaborazione dell’impresa commerciante è stato possibile individuare l’acquirente, appunto il 45enne di Reggio Emilia, che dopo il furto del veicolo, sottratto dal garage del suo appartamento, aveva presentato denuncia alle forze dell’ordine. L’uomo nei giorni scorsi si è recato al Comando di via Galilei, dove la bicicletta gli è stata riconsegnata; fondamentale è stata, quindi, la querela che aveva provveduto a formalizzare e che ha costituito l’elemento necessario per avviare la procedura di restituzione del veicolo. Una puntuale descrizione dell’oggetto rubato permette, infatti, di restringere il campo di azione della ricerca. E un particolare riconoscibile o una caratteristica distintiva come il numero del telaio possono risultare decisivi.

La vicenda ricorda l’importanza di presentare denuncia-querela quando si è vittima di un reato, come, per esempio, un furto. La denunce-querele possono essere formalizzate presso qualsiasi organo delle forze dell’ordine e della Polizia locale, oltre che direttamente in Procura. In particolare, l’ufficio di polizia giudiziaria della Polizia locale, collocato al Comando in via Galilei 165, riceve su appuntamento contattando il numero 059 2033727 nei seguenti orari: lunedì-venerdì 8.30-13, sabato 8.30-12.30, giovedì 14.30-18. Inoltre, è possibile presentare denunce-querele anche nell’ufficio distaccato di via Fabriani, fissando un appuntamento al telefono (059 2033181 oppure 059 2033180 da lunedì a venerdì 7.50-12.30; giovedì 13.50-18.30).