“Note di Festa” sabato 25 maggio presso la Cappella Ducale a Palazzo Farnese

39

PIACENZA – SABATO 25 maggio 2024 – alle ore 18.00 presso la Cappella Ducale a Palazzo Farnese a Piacenza

Concerto Gospel e Pop

torna il coro Gospel InControCanto torna con uno spettacolo unico per un viaggio musicale coinvolgente

Conosciuto e apprezzato per la sua capacità di trasmettere energia e spiritualità attraverso la musica, il Coro Gospel InControCanto non deluderà le aspettative dei suoi fan e di chiunque ami la buona musica. In questa imperdibile esibizione, il coro presenterà una selezione di brani spiritual e gospel, arricchiti da suggestioni della musica pop e estratti da celebri musical internazionali.

Preparati a essere trasportato in un viaggio itinerante ed entusiasmante che abbraccia diversi generi musicali, ma che ha un unico comune denominatore: “la bella musica che unisce tutti”.

Non perdere l’opportunità di assistere a questo evento straordinario e di lasciarti trasportare dalla potenza della musica gospel e unisciti a noi per una serata di gioia, ispirazione e musica che ti rimarrà nel cuore per molto tempo dopo che le luci del palco si saranno spente.

Massimo Mazza – Direttore

Francesco Degli Antoni – Pianoforte

Ingresso libero sino ad esaurimento posti.

MASSIMO MAZZA

Massimo Mazza nasce a Rho (Mi) nel 1981; studia gli strumenti a percussione e batteria dapprima col M.° Campioni ottenendo, in seguito, di accedere al conservatorio ”G. Verdi” di Milano dove termina gli studi, nel giugno 2006, con il M.° Andrea Dulbecco.

La sua attività è rivolta tanto alle esecuzioni in orchestra, quanto allo studio di strumenti come la marimba ed il vibrafono che consentono performances espressive in ambito solistico. Come solista ha preso parte a manifestazioni dedicate alla musica moderna e contemporanea in stagioni come quella dell’Auditorium del Lingotto a Torino e del teatro ”A. Ponchielli” di Cremona. Inoltre ha collaborato e collabora frequentemente con varie associazioni tra le quali ”musica musicisti e tecnologie”, ”Lombardia Europa musica 2000” e con l’ensemble di percussioni Naqqara diretta dal M.° Maurizio Benoma. Ha partecipato al Concorso Nazionale per Percussionisti indetto dalla Yamaha per l’ anno 2001 giungendo in finale.

Collabora, in qualità di musicista e direttore, con molteplici orchestre tra le quali: l’Orchestra Stabile di Bergamo, l’Orchestra Stabile di Como, l’Orchestra ”G. Cantelli” di Milano, l’Orchestra ”G. Verdi” di Milano diretta dal M° Gianluigi Gelmetti, l’ Orchestra dell’università Statale di Milano, l’Orchestra sinfonica di S. Remo, l’Orchestra sinfonica di Savona, l’Orchestra Italiana di Milano, l’Orchestra Italiana di Piacenza diretta dal M.° Nello Santi, l’Orchestra di LaSpezia, l’Orchestra “Mozart” di Milano, l’Orchestra del Conservatorio di Lugano, l’Orchestra di Lodi, l’Orchestra dell’ Insubria diretta dal M.° Marc Andreae, l’Orchestra di Novara, l’Orchestra UECO, l’Orchestra civica di fiati di Milano, l’Orchestra di fiati della Valtellina diretta dal M.°Lorenzo DallaFonte, l’ OFI, l’Orchestra Mahler Chamber Orchestra diretta dal M.° Wolfram Christ, l’ Orchestra Mozart diretta dal M.° Claudio Abbado e dal M.° John Eliot Gardiner e ha suonato con solisti di fama internazionale come Salvatore Accardo.

Ha collaborato nel dicembre 2008 con Mediaset, in qualità di timpanista prima e di percussionista in seguito, per la registrazioni di alcuni spot e programmi televisivi. Inoltre ha collaborato per tutta la stagione teatrale 2007/2008 con il ”teatro moderno” di Roma ed ”Ariete film” in qualità di unico percussionista di scena nello spettacolo ”La fine è il mio inizio” di Tiziano Terzani interpretato da Mario Maranzana, musiche di Filippo Del Corno e con la regia di Lamberto Puggelli.

In ambito televisivo, registra spot televisivi per l’ emittente televisiva Sky .

Dal 1999, inizia ad affacciarsi al mondo della voce e del coro, che gli permette attualmente di farsi notare, in ambito nazionale, in qualità di Direttore ed insegnante vocale. In qualità di Direttore di coro dal 2002 al 2006 incomincia a dirigere varie formazioni

corali nella provincia di Milano, Bergamo, Brescia, Gorizia, Alessandria, Savona. Dal 2007 al 2008 studia vocalità con vari insegnanti tra cui spicca il nome del M.° Paolo Loss e dal 2009 studia direzione di coro a Stoccolma con il M.° Natsoon. Ha collaborato e collabora tutt’ora con la Compagnia della Rancia in veste di Assistente al Direttore (M.° Vincenzo Latorre) come preparatore dei cori (per i musical Cats, stagione 2010-2011 e Happy Days stagione 2011-2012). Dal 2009 al 2012 è membro della Commissione Artistica dell’ USCI (Unione Società Corali Italiane) di Milano.

Attualmente è Direttore del coro “In Laetitia Chorus” di Arese, del coro “InControCanto” di Vimercate e del coro del Liceo “G. Pasta” di Como.

Molteplici sono i riconoscimenti in concerti presso prestigiose sale o in concorsi nazionali ed internazionali ricevuti con i vari cori nel corso degli anni:

Nel 2012, Primo premio al concorso corale nazionale “L. Toja” di Rho con il coro “In Laetitia Chorus”;Nel 2014, finalista nel concorso corale nazionale “La Canzone di noi” in onda su tv2000 con il coro “In Laetitia Chorus” con oltre 1000 cori provenienti da tutta Italia;Dal 2015 ad oggi numerosi concerti con il primo flauto del Teatro alla Scala M.o Marco Zoni, la prima arpa del Teatro alla Scala M.o Luisa Prandina, diretti con il coro “In Laetitia Chorus”;Stagione invernale 2014/2015, Spettacolo “magic winter” presso il parco di divertimento di Gardaland con il coro “InControCanto”;Aprile 2018 Concorso Internazionale corale a Sestri Levante, secondo premio con 94/100 con il coro “In Laetitia Chorus”;Maggio 2018, primo premio ASSOLUTO con valutazione 100/100 con LODE al concorso di Musica di Tradate con il coro del Liceo G. Pasta;Dicembre 2019, concerti nella città di Como in occasione della “Citta dei balocchi” con il coro del Liceo G. Pasta di Como;Aprile 2019 Concorso Internazionale corale a Sestri Levante: primo premio con valutazione 97/100 con il coro del Liceo G. Pasta di Como;Giugno 2019, concerto presso Ascona nella splendida cornice di Ascona Jazz festival con il coro “InControCanto”;

Maggio 2021, primo premio con 100/100 con il Coro del Liceo G. Pasta di Como al concorso internazionale di Scandicci;Maggio 2022, primo premio con 100/100 con il coro del Liceo G. Pasta di Como al concorso nazionale di Verona;

Maggio 2022, primo premio con 100/100 e premio speciale “miglior coro” con il Coro del Liceo G. Pasta di Comoal concorso internazionale di Pesaro;

Maggio 2023, primo premio assoluto con 100/100 con il coro del Liceo G. Pasta di Como al concorso nazionale di Verona e primo premio con 98/100 con la sezione femminile del coro del Liceo G. Pasta di Como;Maggio 2023, primo premio al concorso Internazionale “Cantagiovani” di Salerno con il coro del Liceo G. Pasta di Como e secondo premio con la sezione femminile del coro del Liceo G. Pasta di Como;Maggio 2023, premio come miglior Direttore nel concorso internazionale “cantagiovani” di Salerno.

Dal 2016 ad oggi, è membro in giuria in concorsi corali nazionali ed internazionali.

INCONTROCANDO

Il Coro Incontrocanto nasce nel 1996 con l’intento di condividere la passione per il canto di tradizione afro-americana. Il coro è composto solo da voci femminili, suddivise in tre sezioni: soprano, mezzosoprano e contralto ed è accompagnato al pianoforte da pianisti professionisti.

Negli anni il repertorio Gospel e Spiritual è stato arricchito con brani jazz e pop, ponendo sempre più attenzione agli aspetti vocale, interpretativo e coreografico.

Da settembre 2013 la direzione artistica è affidata all’esperienza del Maestro Massimo Mazza, percussionista, preparatore vocale e direttore di cori

Alcune coreografie sono state create durante un Seminario tenuto dal coreografo piacentino Riccardo Buscarini

Attualmente i movimenti scenici sono ideati e curati dalla corista Chiara Meneghello.

Il Coro è stato protagonista di parecchi concerti e manifestazioni, soprattutto dove l’impegno umano e di solidarietà si è unito all’aspetto artistico.

Si sono tenuti concerti in Lomnardia, Emilia Romagna, Piemonte, Abruzzo, Lazio talvolta il luoghi di notevole valore artistico, quali: la Sala dei Teatini e Palazzo Farnese a Piacenza, il Duomo di Milano, il Duomo di Vasto, l’ Abbazia di Chiaravalle.

Incontrocanto ha cantato per i City Angels, per Emergency e Medici senza frontiere, per alcune sezioni Rotary, Lions e Avis e per Aziende private, tra cui Manageritalia.

Per festeggiare i 25 anni di attività grazie agli Amici della lirica di Piacenza, il coro si è esibito in concerto a Palazzo Farnese avendo come Guest Star della serata la grande cantante Antonella Ruggiero.

Ci sono appuntamenti che vedono il Coro protagonista costante: il jazz festival di Ascona (Svizzera), il concerto natalizio per l’Associazione Colombo, legata al Reparto di oncologia dell’Ospedale di Vimercate e per la Fondazione Annamaria Stoppani e Vittorio Polli di Bergamo.

FRANCESCO DEGLI ANTONI

Francesco Degli Antoni (Castel San Giovanni, 28 aprile 1998) inizia il suo percorso musicale al Conservatorio Giuseppe Nicolini di Piacenza, in pianoforte classico vecchio ordinamento, dopo solo pochi mesi di lezioni.

Conclusosi il suo percorso di studi al Conservatorio Arrigo Boito di Parma, frequenta attualmente il corso di Composizione a Piacenza sotto la guida del M° Barbara Rettagliati.

A Piacenza si è esibito nella Sala Grande del Conservatorio G. Nicolini, Galleria d’arte moderna Ricci Oddi, Auditorium Fondazione di Piacenza e Vigevano, Grande Albergo Roma per Rotary Club, Amici della Lirica, Teatro Municipale e Sala dei Teatini.

Ha inoltre suonato a Palazzo Terragni di Lissone (MB), sede del Teatro Comunale, e a Radio Popolare di Milano, dove è stato invitato più volte: ultimamente ha collaborato, sempre in radio, con Paolo Capodacqua e Giorgio Ubaldi per un progetto musicale che vedeva come protagonisti i bambini.

Ha frequentato e suonato in masterclass musicali quali Umbria classica, Kawai a Ledro e Bobbio Jazz.

Tra le sue varie composizioni, hanno dato peso rilevante il terremoto avvenuto a Norcia nel 2016, dove aveva suonato per varie master, la perdita appena dopo la maturità scientifica del compagno di classe Salvatore Lillo nel 2017 e il crollo del Ponte Morandi a Genova nel 2018: per questi tragici eventi ha composto dei brani appositi a cui è molto legato e che suona spesso in varie manifestazioni.

Ha frequentato corsi Kodàly con Maurizio Bovero (Presidente AIKEM) e Susanna Saw (Vice Presidente IKS) riguardanti la Pedagogia.

Collabora con le scuole primarie e secondarie di Piacenza e provincia con un progetto riguardante l’insegnamento della Musica strumentale a tutti i bambini e ragazzi, in particolar modo la Musica d’insieme.