Nota di Codici Emilia-Romagna: caro energia e bollette pazze, attenzione ai conti

39

FANANO (MO) – È già da tempo che lo si denuncia: è in arrivo una vera e propria stangata per quanto riguarda i prezzi di luce e gas nel prossimo trimestre. Un vero e proprio salasso per i consumatori, soprattutto per quanto riguarda il gas, visto che il primo trimestre dell’anno è quello più freddo e vi si concentra una larga parte dei consumi, soprattutto di gas, per il riscaldamento. Ma non sempre le bollette che vengono emesse, nonostante i rincari, sono corrette e questo è il motivo dell’intervento dell’associazione Codici, impegnata a raccogliere le segnalazioni dei consumatori e a verificare che il conteggio dei consumi sia giusto. Il riferimento è alle spese extra per servizi non richiesti, non erogati o non all’altezza di quanto prospettato e pagato. Sia in Emilia che in Romagna, tutti i nostri sportelli di Bologna, Fanano, Rimini, Ravenna, Bellaria Igea Marina e Savignano sul Rubicone, stanno riscontrando un aumento delle richieste d’aiuto da parte dei cittadini. La problematica sta assumendo dimensioni sempre più ampie.

“In un’ipotetica classifica delle problematiche segnalate dai consumatori – dichiara Fausto Pucillo, Segretario di Codici Emilia-Romagna –, quella relativa alle bollette di luce e gas occupa i primi posti. Errori di fatturazione, costi elevati senza un valido motivo, conguagli sbagliati, penali ricevute indebitamente. C’è di tutto in questa giungla di disservizi, in cui a volte non viene data nemmeno la possibilità al consumatore di dimostrare di essere in regola e che l’errore è stato commesso dall’azienda. In questi casi il consiglio è di verificare il corretto funzionamento del proprio contatore, le voci ed i costi riportati nella bolletta prima di procedere con il pagamento e di attivarsi tempestivamente prima di incorrere in iniziative unilaterali da parte delle compagnie, come il distacco indebito delle utenze”.

Gli Sportelli di Codici Emilia-Romagna sono pronti a fornire assistenza ai consumatori in difficoltà con problemi legati alle bollette. È possibile mettersi in contatto con la sede provinciale di Fanano (Modena) telefonando al numero 0536.19.42.839 o scrivendo all’indirizzo e-mail codici.emiliromagna@codici.org, oppure è possibile contattare lo Sportello Nazionale dell’associazione al numero di telefono 06.55.71.996 o all’indirizzo e-mail segreteria.sportello@codici.org.