Nota di Ancescao Bologna APS

5

BOLOGNA – Ferragosto conquista i centri sociali: tante iniziative per la settimana più calda dell’anno

Dovesi (Presidente Ancescao):
“Ecco la nostra risposta per creare nuova socialità
e ricostruire le relazioni umane”

Musica, carne ai ferri, sangria e paella condite con tanta partecipazione e voglia di stare insieme. Dopo due anni di stop forzato a causa delle restrizioni resesi necessarie per il contenimento della pandemia da coronavirus i Centri Ancescao della provincia di Bologna
tornano ad animare il ferragosto.

L’appuntamento è nella settimana più calda dell’anno: si parte venerdì 12 agosto alle 19.30 al “Centro Sandro Pertini” di Castel Maggiore dove è in programma una serata a base di sangria e paella e si concluderà sabato 20 agosto alla “Ca’ Rossa” di Anzola Emilia con “Un’estate in ballo”, serata all’insegna della musica e del divertimento.

Appuntamenti clou previsti per Ferragosto, domenica 14 agosto 2022: al “Centro Malpensa” di San Lazzaro di Savena ci sarà la coppia buon cibo-musica con una cena a base di paella con pesce e, a seguire, il Concerto di Ferragosto, mentre altri appuntamenti culinari sono previsti per il giorno di Ferragosto al “Centro L’Airone” di Castenaso, a “Il Roseto” di Granarolo e a “Villa Beatrice” ad Argelato.

Buon cibo e musica, ma soprattutto una rinnovata socialità. A spiegare questi binomi è Luigi Dovesi, Presidente di Ancescao, per il quale “questi eventi intendono essere una risposta alla richiesta di socialità, dopo un lungo periodo di isolamento e solitudini per i
limiti imposti dall’epidemia: bisogna ricostruire una rete di relazioni umane e ora è il 
momento di collaborare con altre associazioni. È il momento di coprogettare con gli Enti per offrire risposte alle esigenze del territorio e i cento Centri sociali e Case di Quartiere di Bologna e provincia sono impegnati, attraverso momenti conviviali, vita ricreativa, attività culturali e sociali, a svolgere un ruolo che favorisca la socialità e la solidarietà”.