“Non ti Scordar di Me”, in cammino con gli anziani affetti da demenza senile

46

Domenica scorsa, con partenza da Case Finali, una passeggiata di 2 chilometri con gli ospiti della casa residenza anziani “Violante Malatesta” promossa dalla Coop sociale “Il Cigno”

CESENA – Prosegue “Non ti Scordar di Me”, il progetto per sensibilizzare le persone sul problema della demenza senile. Domenica scorsa si è tenuta la seconda “camminata ludico-motoria” che ha visto protagonisti 79 anziani de La Casa Residenza Anziani Violante Malatesta suddivisa in tre nuclei, tra cui la sezione protetta con persone affette da demenza senile.

L’attività è partita dall’esterno della CRA Violante Malatesta di Case Finali gestita dalla Cooperativa Sociale Il Cigno di Cesena. Il gruppo – composto da più di 100 persone tra ospiti, familiari e amici – si è ritrovato alle ore 9 per una camminata lungo un percorso di 2 chilometri attraverso la pista ciclo pedonale.

L’idea della camminata è nata dall’animatrice Romina della Casa Residenza Anziani, sempre pronta a promuovere nuove iniziative che coinvolgano gli ospiti e creino vicinanza con il territorio cesenate.

“È stato un momento molto bello, ricco di emozioni e sorrisi – spiega l’animatrice – apprezzato sia dagli ospiti che dai loro parenti. Abbiamo accompagnato la camminata con della musica e abbiamo dato a tutti i partecipanti un piccolo gadget con il simbolo del fiore “non ti scordar di me”.

“Il Cigno – aggiunge Dania Brighi, responsabile di gestione della struttura – vuole coinvolgere nelle sue attività le famiglie e sensibilizzare il territorio dove opera, sempre in un’ottica di trasparenza e condivisione dei valori della Cooperativa”.

Alla fine del percorso a tutti i partecipanti è stato offerto un ricco ristoro con bevande, dolcetti e ciambella gentilmente offerto dal direttore Vanni Zanfini del Conad di case Finali.