“No alla droga”, per i progetti c’è tempo fino al10 novembre

9

Gli studenti delle scuole superiori invitati a ideare la campagna per i giovani contro il consumo di stupefacenti. I messaggi dovranno essere pensati per i social network

MODENA – Gli studenti delle scuole superiori di Modena hanno tempo fino a giovedì 10 novembre per partecipare al concorso di idee, promosso dal Comune, rivolto alle classi delle secondarie di secondo grado nell’ambito del progetto “Alleanze territoriali per la prevenzione e il contrasto al consumo e spaccio di sostanze stupefacenti”. Sono stati prorogati i termini, infatti, della campagna che ha l’obiettivo di invitare i ragazzi a inventare il messaggio più efficace per “dire no alla droga”

Il concorso destinato alle classi costituisce un’occasione per riflettere sui temi del contrasto agli stupefacenti nell’ambito del percorso informativo e formativo in cui si è sviluppato nei mesi scorsi il progetto “Alleanze territoriali”, chiedendo quindi ai giovani di proporre un’idea creativa che definisca anche graficamente il messaggio e il concept di una campagna rivolta ai coetanei, in grado di articolarsi principalmente attraverso i canali social, utilizzando dunque stili e linguaggi appropriati.

Le classi che partecipano (al massimo due per istituto scolastico) devono elaborare immagini e slogan per l’iniziativa e declinarli in uno o più post pensati per i social network e, in particolare, per la piattaforma Instagram; i progetti devono essere inviati appunto entro il 10 novembre all’Amministrazione tramite posta elettronica certificata (modenasicura@cert.comune.modena.it). L’idea migliore sarà premiata con un contributo alla scuola di 1.500 euro e altre due proposte meritevoli riceveranno menzioni del valore di 750 euro ciascuna.

Approfondimenti online sul sito del Comune (www.comune.modena.it/legalita-e-sicurezze).