“Multimedi-on”, domani il concerto live di note e luci

20

Domenica 25 ottobre alle 21 sei giovani musicisti al Centro Musica dopo la residenza artistica

MODENA – Dopo l’esperienza creativa e formativa della residenza artistica “Multimedi-on” – condotta da Camilla Battaglia, musicista e cantautrice, affiancata da Martin Mayer, light artist – per sei musicisti emiliano romagnoli, che erano stati selezionati con un bando, è giunto il momento della restituzione al pubblico.

Lo spettacolo musicale progettato nella residenza si svolge domenica 25 ottobre alle 21 alla Torre del Centro Musica di Modena, in via Morandi 71. L’evento, a capienza ridotta in osservanza delle normative di prevenzione Covid19, è ad ingresso gratuito su invito, previa prenotazione. Per prenotare il proprio invito si deve andare sul sito www.musicplus.it o sui canali Facebook e Instagram del Centro Musica Modena.

Michele Bonifati (chitarra), Simone Di Benedetto (contrabbasso), Giovanni Minguzzi (batteria), Filippo Orefice (sassofono), Nicola Raccanelli (elettronica), Elena Roveda (flauto), hanno lavorato con il light designer Martin Mayer e Camilla Battaglia (voce, elettronica, direzione e composizione) a un’opera incentrata sull’interazione tra espressione artistica e light sculpture, in un contesto di smaterializzazione della presenza scenica per una rappresentazione visiva dell’azione musicale. La luce e il buio costituiscono il palcoscenico su cui dialogare e i musicisti si trasformano in quello che nelle opere di Mayer si definisce” interactive audiovisual sculpture”, ovvero delle silhouettes che nell’atto della performance verranno influenzate dall’azione della luce.

“Multimedi-On”, progetto di residenza artistica promosso dal Centro Musica di Modena all’interno del Progetto Sonda – “Sondamusicaresidente”, finanziato dalla Regione Emilia – Romagna all’interno del bando Legge Musica, ha rappresentato per sei giovani musicisti l’ennesima occasione per incoraggiare la creatività personale, la consapevolezza timbrica e dinamica, l’esplorazione delle varie strategie e metodologie di composizione istantanea:

LaTorre, spazio performativo del 71MusicHub nato dal recupero di uno spazio ex industriale, è luogo privilegiato per progetti artistici di contaminazione tra le arti. Informazioni: Centro Musica tel. 059 2034810, sul sito (www.musicplus.it) o su Fb.