Modena, si torna sulla Ghirlandina in sicurezza

24

Da sabato 30 maggio è visitabile la Torre, già da venerdì 28 l’Acetaia comunale, domenica 31 le Sale storiche. Visite a piccoli gruppi su prenotazione. È attivo lo Iat

MODENA – Si può tornare a salire sulla Ghirlandina in sicurezza da sabato 30 maggio. La Torre simbolo di Modena riapre ai visitatori, che possono accedere su prenotazione a gruppi di otto persone per turno. E, con un percorso “a tappe” fino a domenica 31, altri luoghi del sito Unesco di piazza Grande ritornano visitabili nel rispetto delle prescrizioni, a partire da obbligo di prenotazione, numero massimo di visitatori per turno, distanziamento interpersonale e obbligo di mascherine.

Già da mercoledì 27 maggio ha riaperto al pubblico l’Ufficio informazioni turistiche (Iat) di piazza Grande, mentre venerdì 28 ripartono le visite guidate all’Acetaia di Palazzo Comunale; sabato 30 si ritorna a salire sulla Ghirlandina, e domenica 31 si possono visitare le Sale storiche del Municipio.

“È un passaggio delicato e importante – spiega Ludovica Carla Ferrari, assessora a Turismo e Promozione della città – non solo per i visitatori che vogliamo tornare ad accogliere nel modo migliore, ma anche per Modena e i modenesi. Stiamo riaprendo il cuore storico della nostra comunità, i suoi simboli più amati”.

Sulla Ghirlandina, da sabato 30 maggio, si torna a salire (da martedì a domenica 9.30 – 13.30 e 15 – 19) su prenotazione (torreghirlandina@comune.modena.it) in gruppi di massimo otto persone ogni 45 minuti con mascherina propria e utilizzo del gel igienizzante a disposizione del pubblico all’entrata e in sala Torresani.

Alle Sale storiche di Palazzo comunale le visite guidate nei pomeriggi di tutti i giorni festivi riprendono domenica 31 maggio, anche in questo caso per gruppi di massimo otto persone a turno (ogni 45 minuti dalle 15.15 alle 18.30) con mascherina personale e gel igienizzante messo a disposizione dei visitatori. La visita è possibile solo con l’operatore, il quale, dopo aver fatto i biglietti all’ingresso al primo piano del Palazzo, accompagna i visitatori e illustra i tesori delle Sale.

Sia per la Ghirlandina che per le Sale storiche si può prenotare oltre che via mail (torreghirlandina@comune.modena.it) anche allo Iat di piazza Grande.

Le visite all’Acetaia nel Palazzo Comunale di piazza Grande riprendono venerdì 29 maggio per gruppi di massimo otto persone con mascherina e accesso con prenotazione negli orari di visita (venerdì alle 15.30 e alle 16.30; sabato e domenica alle 10.30, alle 11.30, alle 15.30 e alle 16.30). All’interno dell’acetaia, nella sala dove l’addetto della Consorteria racconta ai visitatori l’aceto balsamico tradizionale di Modena, le sedie sono distanziate e già posizionate. I biglietti si fanno allo Iat in piazza Grande, dove si ricevono indicazioni su percorsi e regole da rispettare.

Per ogni informazione è possibile rivolgersi all’Ufficio di Informazioni Turistiche (Iat) in piazza Grande 14 (tel. 059 2032660 – info@visitmodena.it) che è aperto tutti i giorni della settimana, dal lunedì al sabato dalle 9 alle 18 e domenica dalle 9.30 alle 18. Informazioni online (www.visitmodena.it).