Modena, intervento in nuovo tratto di via dei Servi

4

Da lunedì 30 agosto, al via il rifacimento dei sottoservizi e la riasfaltatura tra via Albinelli e via Mondatora. In via Canalino riapertura prima del Festival Filosofia

MODENA – Prendono il via lunedì 30 agosto i lavori di rifacimento dei sottoservizi e riasfaltatura nel tratto di via dei Servi tra via Albinelli e via Mondatora. L’intervento, che segue quelli conclusi nei tratti precedenti prima della pausa ferragostiana, arriverà a conclusione entro fine ottobre. Durante il cantiere, sul tratto stradale sarà sospesa la circolazione veicolare, mentre sarà garantito il transito pedonale sui marciapiedi.

Proseguono, intanto, le attività nel cantiere in via Canalino, nel tratto tra via Mondatora e via Università, dove sono stati conclusi i lavori di rifacimento della fognatura e delle reti a cura di Hera e le attività proseguono ora con la ripavimentazione mediante la risistemazione dei cubetti di porfido precedentemente rimossi. Le attività arriveranno a conclusione entro qualche settimana, prima del Festival Filosofia in programma dal 17 al 19 settembre, e la strada sarà riaperta in una prima fase al solo transito pedonale e ciclabile in modo da consentire l’assestamento della pavimentazione.

Tra qualche settimana è, inoltre, previsto, l’avvio dei lavori in via Selmi nel tratto da piazzale Torti a via dei Servi, dove si procederà con la scarifica e il recupero dei ciottoli, il rifacimento delle reti e la posa di una nuova pavimentazione in ciottoli e selce. La conclusione dei lavori è prevista prima delle festività natalizie.

I lavori rientrano in un pacchetto di interventi di riqualificazione di alcune strade del centro storico, per un importo complessivo di 500 mila euro, che interesseranno, nel corso dei mesi, anche un ulteriore tratto di via dei Servi (da via Mondatora a via Canalino), di via Canalino (da via dei Servi a via Mascherella) in prosecuzione dei lavori già effettuati lo scorso anno e di via Selmi (da via San Paolo a via Foschieri). Le attività riguarderanno inoltre via San Pietro da via Saragozza fino alla chiesa, dove è già stato effettuato un intervento di ripavimentazione e via San Giacomo tra via Stella e via Canalchiaro.

In alcuni tratti la pavimentazione viene realizzata in selce e ciottoli, in altri casi in cubetti di porfido e in altri ancora, dove è maggiore il transito veicolare, in asfalto. In tutte le strade interessate dai lavori vengono rifatti i sottoservizi a cura di Hera.